7 giugno 2012
Redazione (4056 articles)
Share

NAPOLI, PREMIATI I VINCITORI DI VULCANICAMENTE

Venti progetti, messi a punto da altrettanti team, che avranno l’opportunità di essere ospitati per 18 mesi nell’Incubatore di Napoli Est per trasformare, con l’aiuto degli esperti, la loro idea in un’impresa di successo.  Si è chiuso così  VulcanicaMente, business plan competition per idee d’impresa promossa dal Comune di Napoli e dedicata agli aspiranti imprenditori per creare nuove aziende e posti di lavoro. L’evento si è tenuto al Castel dell’Ovo  dove una giuria di qualità, presieduta da Gianluca Dettori e composta da illustri esponenti del mondo della comunicazione, dell’innovazione e delle startup, investitori e rappresentanti di fondi d’investimento, ha premiato i primi sei progetti vincitori: Virtual Stadium, SuperMarioWay, Intertwine, CityCommerce, Infostronomy e De Revolutione. I classificati avranno l’opportunità di uno stage gratuito presso una significativa realtà di start-up all’estero.

L’iniziativa, presentata dal giornalista Riccardo Luna e con la partecipazione, tra gli altri, di Alex Giordano, arriva a conclusione di un lungo processo di selezione che ha visto coinvolti 200 aspiranti startupper iscritti alla competizione, di cui 150 formati nel corso dei precedenti appuntamenti: due tech week-end e una tech week cui hanno preso parte ospiti d’eccezione come il guru delle start-up Ben Casnocha.

«Con VulcanicaMente abbiamo voluto dimostrare che nella nostra città ci sono tutti gli ingredienti e le idee vincenti per rilanciare lavoro e impresa – ha dichiarato l’Assessore allo Sviluppo Marco Esposito – Chi ha vinto ha la responsabilità di svelare al mondo che le buone idee partono da Napoli. Chi ha partecipato senza vincere sa che è stata una gara leale, formativa. A tutti verrà data la possibilità di continuare a mettersi alla prova nell’incubatore. Perché tutti devono avere un’opportunità: a Napoli si può».

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.