NAPOLI INCONTRA ALDO MASULLO

Dopo la breve pausa natalizia, riprendono gli eventi nella Feltrinelli di via Chiaia a Napoli. Il primo incontro sarà con Enzo Moscato e si terrà venerdì 11 gennaio 2013. L’attore, autore e regista, capofila oramai della nuova drammaturgia napoletana, presenterà il suo ultimo lavoro discografico: “Toledo Suite”.  Insieme con lui interverranno Isa Danieli e Francesco Durante. Lunedì 14 gennaio sarà la volta del giudice Fernando Imposimato, che coglierà l’occasione per presentare il suo ultimo libro “La Repubblica delle stragi impunite”, un’opera nella quale attraverso documenti inediti e originali ricostruisce fatti tragici orditi da terroristi di destra e di sinistra, servizi segreti e bande armate.

La regista e drammaturga Emma Dante, considerata una delle rivelazioni più importanti del teatro contemporaneo, sarà invece la protagonista della serata di Martedì 15 gennaio. Incontrerà il pubblico in occasione del suo spettacolo “Acquasanta”, in scena dal 10 al 20 gennaio alla Galleria Toledo. Il 16 gennaio a presentare il nuovo romanzo di Diego De Silva, “Mancarsi”, interverrà Maurizio de Giovanni. Due scrittori si metteranno a confronto e mostreranno a tutti i loro fan, l’altra faccia della medaglia del panorama culturale napoletano.

Per gli amanti della musica spagnola un evento da non perdere giovedì 17: il chitarrista Salvatore Morra si esibirà dal vivo, accompagnato dal tenore Marcello Nardis. La serata vedrà la partecipazione di Stefano Auta e  Massimo Lo Iacono in collaborazione con il Centro di Musica Antica Pietà de’ Tuchini. Venerdì 18 gennaio, sarà invece la volta di Andrea America che insieme a Marco Demarco, Paolo Mancuso e Vincenzo Scudiere presenterà il suo ultimo libro “La rivolta delle patate”. A parlare di “Verrà cantando il sangue” di Vittorio Lo Tufo, troveremo invece, lunedì 21 gennaio, Lo Iacono, Smith e Treccagnoli.

Mercoledì 23 sarà possibile dialogare con uno dei filosofi contemporanei più importanti al mondo, Aldo Masullo, in compagnia di Matteo Palumbo, presenterà, infatti, il suo ultimo libro: “Piccolo teatro filosofico”. Se invece siete amanti della buona cucina, l’incontro del 24 gennaio con lo chef Mario Vallone sarà quello che ci vuole: con Valeria Carrella e Luciano Pigna Taro potrete, infatti, gustarvi la presentazione del suo libro “Onnivori opportunisti”. Se alla filosofia e alla cucina, preferite la buona musica, l’incontro con il trio jazz di Francesco Villani, Jesper Boldisen e Pierluigi Villani sarà quello che ci vuole. In occasione del loro cd “Il premio di consolazione”, il trio si esibirà infatti venerdì 25 in una jam session.

In occasione del centenario del Titanic e per il primo anniversario della tragedia della Costa Concordia, l’esploratore Folco Quilici incontrerà i suoi lettori per presentare il suo libro “Relitti e Tesori”. Un’occasione imperdibile per poter soddisfare tutti le curiosità sul mondo sottomarino. A discutere di politica, precisamente di sinistra e democrazia, il 29 dicembre ci sarà  il vicepresidente del PD, Ivan Scalfarotto con il suo ultimo lavoro “Ma questa è la mia gente”. A chiudere gli eventi del mese di gennaio, sarà il 31 Barbara Gulienetti,  famosa conduttrice della trasmissione cult “Paint Your Life”. Barbara presenterà il suo secondo libro: “Questo l’ho fatto proprio io” e in questa occasione proporrà a grandi e piccini oggetti e giochi da condividere in famiglia.

Saranno pure finiti i giorni di Gennaio, ma di certo in Feltrinelli non terminano mai gli incontri! Il primo di febbraio sarà quello di domenica 4 con i Baustelle. La band, dopo tre anni di silenzio, presenterà ai suoi fan l’ultimo disco: “Fantasma”. Un incontro unico e imperdibile, soprattutto in quanto precederà il tour teatrale del gruppo che inizierà solo a marzo.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Maria Rosaria Piscitelli

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Rosaria Piscitelli

Maria Rosaria Piscitelli
Studentessa in Lettere Moderne, ma soprattutto gran sognatrice. Credo nel potere delle immagini e delle parole. Lettrice accanita, amante della buona musica e dei bei film. Non amo criticare negativamente o positivamente il lavoro di un qualsiasi musicista, regista o scrittore senza prima averlo fatto mio, impegnandomi a studiarlo e cercando sempre di comprenderne il messaggio principale. Sono convinta che ognuno di noi abbia un intero mondo da condividere con gli altri, bisogna solo mettersi in gioco..

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI