Milano, in mostra gli scatti di Barbara Molteni Zanessis
22 aprile 2013
Redazione (4056 articles)
Share

Milano, in mostra gli scatti di Barbara Molteni Zanessis

Barbara_Molteni_Zanessis_Geometrie impossibili, 2011, trittico, cm50X50cadPalazzo Morando Costume Moda Immagine di Milano ospita la mostra fotografica “Barbara Molteni Zanessis. Milos isole interiori”, un percorso espositivo a cura di Philippe Daverio e visitabile dal 24 di aprile al 29 di maggio.

Oltre quaranta scatti dell’artista italiana di nascita e greca di adozione, realizzati proprio a Milos tra il 2010 e quest’anno, in grado di raccontare le bellezze naturali di questa isola delle Cicladi.

L’evento è parte della sesta edizione del festival “Milano incontra la Grecia”, una manifestazione di respiro europeo che ha come scopo quello di promuovere la cultura greca oltre i confini nazionali, organizzata dalla piattaforma Satellart-transmitting Greece in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano.

Ma tornando alla mostra, nel lavoro di Barbara Molteni Zanessis «la natura – spiega lo stesso Daverio – si fa fonte d’ispirazione per un gioco che è intimamente profondo e poetico, dove le forme rimangono intatte ma la loro definizione, la loro inquadratura, la loro luce diventano evocazioni d’una altra dimensione del vedere, astratta nel modo più etimologico possibile, cioè levata dalla normalità e elevata nell’etere sublime dell’evocazione».

Barbara_Molteni_Zanessis_Frattali, 2012,  cm53X80La protagonista della mostra, originaria di Como, di fronte a uno scenario tanto suggestivo ha quindi dato sfogo alla sua creatività, elemento che le ha permesso di trasformarsi da «una lacustre convertita ai sali marini nel cuore del Mediterraneo – continua il curatore della mostra – in osservatrice folgorata dalla luce troppo forte, dai colori esaltanti e dai ricordi incontrollabili, una testimone attiva e quindi, molto, molto probabilmente un’altra poetessa dell’Egeo».

Visibili durante il percorso espositivo numerosi temi cari all’artista, evidenti in opere come Giganti rossi, I colori del vulcano, I Luoghi, La forma della lava, La pelle sensibile delle scogliere, Le tracce dell’uomo e Sentinelle silenziose. Scatti, questi, in cui sono rintracciabili quegli elementi su cui la stessa Barbara Molteni Zanessis spesso indaga, dai giochi di luce ai tagli prospettici, passando per la terra policroma del vulcano, le trame variegate delle rocce, le inconsuete forme delle scogliere e il rapporto uomo-ambiente. Accanto alla spiccata vena naturalistica, non manca, poi, un’approfondita ricerca del dettaglio, aspetto che porta alla realizzazione di scatti di forte impatto emotivo.

Oltre a essere parte del festival Milano incontra la Grecia, l’esposizione è inserita nel circuito espositivo del “PhotoFestival 2013”, che per più di un mese coinvolgerà gallerie d’arte e spazi espositivi di Milano attraverso una serie di mostre fotografiche personali e collettive, sia di autori affermati che di talenti emergenti.

L’inaugurazione della mostra è in programma per domani, martedì 23 aprile, alle 18.30.

 

Tags Arte, Milano
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.