Milano Bookcity, è conto alla rovescia: ecco il programma

LOCANDINA-A33Milano capitale dell’editoria senza un Festival letterario è quasi come Sanremo senza le canzoni e la musica. Così l’anno scorso l’esperimento Bookcity con un grande successo di pubblico che gli organizzatori vogliono replicare nella seconda edizione in programma dal 21 al 24 novembre.

L’iniziativa, voluta dal Comune di Milano e dal Comitato promotore con Rizzoli, Feltrinelli, Mondadori e Scuola per Librai Mauri in testa, prevede quasi 700 eventi tra presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura. Accanto ai momenti tradizionali di un Festival letterario, tante chicche da non perdere come quella delle vie parlanti con attori che recitano brani a cui è dedicata la strada, racconti noir strillati presso alcune edicole, gruppi di lettura che invaderanno il metrò in compagnia dei clown di associazioni culturali, scrittori che parlano di una precisa tematica prendendo spunto dai romanzi. Diversi gli autori che hanno già assicurato la loro presenza: da Andrea De Carlo a Gianrico Carofiglio, da Dacia Maraini fino a Glenn Cooper.

Rispetto allo scorso anno sono previste più sedi con il Castello Sforzesco che si conferma cuore pulsante della rassegna dove per l’occasione sarà esposto, nella Sala del Tesoro, l’originale del Codice Trivulziano di Leonardo da Vinci. E proprio dal Castello Sforzesco partirà anche una Via della Lettura con percorso che si snoda in alcuni importanti punti di Milano tra cui Piazza Cordusio, Piazza Duomo, fino ad arrivare alla rotonda di Via Besana. Da segnalare poi la visita guidata alle Merlate e l’iniziativa Paroliamo, una sfida per trovare più parole possibili tra tante disseminate al centro del Cortile. Ancora Seat connection game, una caccia al tesoro giocata sul web, tramite smartphone ed un Torneo di calcio fra scrittori, editori, librai, bibliotecari.

Expo 2015 non mancherà a Bookcity con un assaggio dei temi e dei progetti legati alla prossima Esposizione Universale, che dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 porterà Milano al centro del mondo.

Tra i più attesi momenti di lettura quelli previsti nelle carceri e negli ospedali milanesi e poi Bookcity per le scuole, con il coinvolgimento di 940 classi di studenti, tutti insieme appassionatamente per una pacifica invasione culturale.

Scarica il Programma

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Emilio Buttaro

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Emilio Buttaro

Emilio Buttaro
Classe 1967 ha iniziato a svolgere attività giornalistica all’età di sedici anni. Nell’85 ha vinto il concorso nazionale “Vota lo speaker” indetto dalla FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) e l’anno dopo è stato il più giovane cronista accreditato al Festival di Sanremo. Laureato in Scienze Politiche ha presentato diverse manifestazioni come il Premio Internazionale di poesia “Nosside”. Attualmente collabora con varie testate giornalistiche tutte di portata nazionale tra cui: Il Messaggero, Radio 24-Il Sole 24 Ore, La Stampa (redazione sportiva), Radio TV Capodistria, SBS emittente radiotelevisiva continentale australiana, Agenzia di Stampa Italpress, Cultura & Culture e Costantini Editore.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI