26 novembre 2012
Redazione (4050 articles)
Share

MEDITERRANEO. MARE NOSTRUM?

Napoli

Tutto pronto per la settima edizione del FestivalStoria 2012 dal titolo “Mediterraneo. Mare nostrum?”. L’evento si svolgerà tra Torino e Napoli, dal 3 all’8 dicembre 2012. Si comincia con Torino il 3 e il 4, si continua a Napoli dal 5 all’8 dicembre.

Torino

Luogo di incontri e scontri, di formazione di civiltà, di scambi commerciali, di incroci culturali, il Mediterraneo è diventato una sorta di confine sempre più difficile da controllare da una parte, da attraversare dall’altra. Noi, gli europei, a proteggere il nostro mondo, loro – i migranti – a cercare di raggiungerlo, affrontando i rischi di una traversata con mezzi di fortuna. Nel corso del 2011 sono morte in questo mare oltre 1500 persone; nel ventennio alle nostre spalle le vittime sono circa 18mila. FestivalStoria si propone di seguire l’evoluzione di questo universo affascinante e spesso drammatico, che è passato da spazio comune a frontiera difficile da attraversare. Il Mediterraneo come esplorazione, sinonimo di scoperta, conoscenza dell’altro, mare come ibridazione e quindi ricchezza. Tra gli ospiti della settima edizione figurano personalità come Maurice Aymard, Francesco Barbagallo, Giampaolo Calchi Novati, Luciano Canfora, Massimo Capaccioli, Francesca Corrao, Gabriele del Grande, Maria Negreponti-Delivanis, Amedeo Di Maio, Giuseppe Galasso, Alessio Genovese, Gabriella Gribaudi, Giovanna Fiume, Paolo Malanima, Sergio Pace, Enrico Panini, Gabriel Pecot, Géraud Poumarède, Claudio Rolle, José Enrique Ruiz-Domènec, Rosario Sommella, Wassyla Tamzali, Katerina Tsapopoulou, Antonio Virgilio. Oltre alle lezioni e agli incontri, il programma di FestivalStoria prevede spettacoli, concerti, mostre, mercatini, reading e piccoli concerti nelle stazioni della Metropolitana, proiezioni cinematografiche legate al tema di questa edizione.

FestivalStoria è ideato e diretto dal professor Angelo d’Orsi, e organizzato dall’“Associazione FestivalStoria”, in collaborazione con Fondazione Idis-Città della Scienza, Città di Torino, Città di Napoli, Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Napoli; con il patrocinio di Regione Piemonte, Università degli Studi di Torino, Università L’Orientale di Napoli, MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo, Fondazione Thetys Museo del Mare, Osservatorio Euromediterraneo e del Mar Nero; con il contributo di Consiglio Regionale del Piemonte, Provincia di Torino, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Metronapoli SPA, Consolato francese a Napoli, Teatro Stabile d’Innovazione Galleria Toledo, Cirem (Centro Iniziative Ricerche Euromediterranee); con la collaborazione di Paralleli Istituto Euromediterraneo del Nord Ovest, Conservatoria Cucine Mediterranee, Nino Aragno Editore, la Feltrinelli libri musica, Jam Music’ Scool, Radical Kitsch.

Tags Arte, editoria
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.