“L’intelligenza collaborativa” e le nuove strategie manageriali

intelligenza collaborativaUn volume che illustra quali potrebbero essere le strategie manageriali in un mondo in continua evoluzione, dove il web apre a nuovi scenari. Si tratta di “L’intelligenza collaborativa. Verso la social organization”, il libro di Marco Minghetti ed edito da Egea.

Al centro della trattazione, come accennato, le nuove metodologie d’azione per le imprese, che devono rivedere politiche e prassi di comunicazione, gestione interna e relazione con il territorio alla luce, ovviamente, della rivoluzione portata dal web. Un modello gestionale che deve cambiare e che non dovrebbe più coincidere con quello che ancora predomina nella maggior parte delle organizzazioni e che risale ai primi anni del ventesimo secolo.

«Prima del web era difficile immaginare alternative a questa ortodossia manageriale – scrive Minghetti – ma Internet ha determinato l’esplosione di nuove forme di vita organizzativa, in cui il coordinamento si ottiene senza centralizzazione, il potere sta nelle capacità e non nei ruoli, la conoscenza condivisa trionfa sull’autoritarismo. A mio avviso – prosegue – l’autore, il riferimento più adatto per adeguare le imprese al cambiamento è la social organization, intesa come un nuovo modo di fare impesa che consente ad un vasto numero di persone di lavorare collettivamente valorizzando le singole riserve di competenza, talento, creatività ed energia».

A rendere ancora più attuale e comprensibile il testo ci pensano le testimonianze di top manager italiani appartenenti a diversi settori di business, raccolte tra le pagine del libro proprio per fornire degli esempi concreti delle varie fasi della trasformazione organizzativa a livello strategico. Una sorta di guida, quindi, che possa aiutare ad affrontare il cambiamento derivante dall’utilizzo dei social media e dai processi di collaborazione emergenti dal basso.

Tre, nello specifico, le parti in cui il volume è strutturato: si parte con la descrizione delle cinque fasi necessarie per realizzare la trasformazione organizzativa a livello strategico, si prosegue con la sezione dedicata a indicare come deve cambiare la funzione risorse umane per adeguare politiche e processi di gestione e sviluppo alle logiche del lavoro collaborativo e si termina con un percorso attraverso quelli che secondo Minghetti sarebbero i principi e i valori chiave attorno ai quali edificare i nuovi comportamenti.

L’autore: Marco Minghetti è direttore generale di Hitrea-Hidden Treasure e direttore scientifico per il Management 2.0 presso Gso Company, nonché docente di Humanistic Management presso l’Università di Pavia, giornalista e blogger.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI