Lecce, tre mostre al neonato museo civico MUSTINART

Opera RolloApre questa domenica 12 maggio la programmazione di MUSTINART. Generazioni a confronto, il neonato museo civico della città di Lecce. È in programma per le 19, infatti, il taglio del nastro ufficiale delle tre prime mostre di questo nuovo spazio cittadino, finalizzato a indagare le diverse generazioni che hanno deciso di vivere e operare al Sud.

“Lavori in corso. Corpo 1”, questo il titolo del trittico di percorsi espositivi, tutti e tre caratterizzati da un filo conduttore: mettere in luce quanto accaduto nel Salento nel corso degli ultimi cinquant’anni. All’inaugurazione saranno presenti anche il sindaco e l’assessore agli Eventi, al Turismo e allo Spettacolo dei Comune di Lecce, rispettivamente Paolo Perrone e Luigi Coclite.

Un'opera di Vito MazzottaMa veniamo, quindi, alle tre mostre che saranno aperte questa domenica. Si tratta, innanzitutto, di “Foto di gruppo”, «un’immersione casuale ed estemporanea – spiegano gli organizzatori – in quella capacità/non capacità associativa che caratterizza gli artisti, strenui difensori della loro individualità, e che nel Salento sembra accentuarsi particolarmente. Nove gruppi (Prismagruppo, Centro Ricerche Estetiche, Laboratorio di Poesia, Centrogramma, Movimento Arte Genetica, Gruppo Terra d’Otranto, Gruppo Arco, Magico-cre-(a)tivo e Gruppo Tracce) ripropongono, in una sorta di recupero che non è archeologia ma ritrovamento necessario della memoria, sé stessi con le loro idee e le loro opere, rivendicandone l’attualità».

Spazio, poi, a “Hidalgo”, in cui l’artista Vittorio Tapparini moltiplica per tredici e «in maniera allusiva la figura del cavaliere/combattente, costruendo una scenografica battaglia nella quale il nemico, sovente, non è intorno a noi ma dentro di noi».

Infine “Beat Five”, una scommessa sul futuro possibile della creatività salentina. Coinvolti nella mostra cinque giovani dalle differenti modalità espressive. Si tratta di Alessandra Chiffi, Davide Curci, Federico Frisullo, Annalisa Macagnino e Alessia Rollo, tutti nati dopo il 1980.

L’appuntamento è, quindi, per domenica 12 alle 19.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI