L’AMANTE FRANCESE

Katherine Mosby

Fine anni Trenta. Lavinia Gibbs è una donna sofisticata che appartiene all’alta società newyorkese. A Lavinia non manca nulla: fascino, eleganza, denaro. E un fidanzato discendente da una dinastia di banchieri, al quale è promessa da tempo. Contro ogni regola e pur avendo passato i trent’anni, la donna sfida la famiglia e le convenzioni borghesi annullando il matrimonio. Lo scandalo è inevitabile e Lavinia è costretta dalle circostanze a imbarcarsi su di un transatlantico diretto in Europa. Arriverà nella Ville Lumière, il centro del mondo alla fine degli anni Trenta: per lei, Parigi sembra l’unico luogo possibile dove sentirsi libera ed esprimere la sua gioia di vivere. Lì Lavinia vivrà un amore assoluto, folle e clandestino con un uomo sposato, Gaston Lesseur: ma quando l’esercito tedesco entrerà a Parigi, Lavina capirà che la passione ha un prezzo. Questa la trama del libro “L’amante Francese” di Katherine Mosby, in uscita per  Sperling & Kupfer il 16 ottobre 2012.

Katherine Mosby è nata a Cuba nel 1957, insegna alla Columbia University di New York e collabora con The New Yorker e Vogue. Apprezzata poetessa, è autrice di tre romanzi, tra i quali Alle cinque al Plaza, pubblicato da Frassinelli. L’amante francese è stato candidato al premio Pulitzer nel 2005.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI