Elizabeth Taylor: La signora Palfrey all’Hotel Claremont

Tra i romanzi in uscita nel mese di ottobre 2017, la redazione vi segnala il libro di Elizabeth Taylor, La signora Palfrey all’Hotel Claremont, un volume ironico e ricco di sfumature che invita alla riflessione in particolare sulla vecchiaia e sulla morte. Il romanzo, edito da astoria, è stato scritto dalla celebre scrittrice inglese, da non confondere però con l’attrice, vissuta tra il 1912 e il 1975 e autrice di una dozzina di romanzi, di un libro per bambini e di una serie di racconti. La signora Palfrey all’Hotel Claremont ha ispirato anche il film, diretto da Dan Ireland e uscito nel 2005.

La signora Palfrey all’Hotel Claremont

Il romanzo ruota intorno alle peripezie della signora Palfrey, che decide di trasferirsi in una pensione per anziani dopo la morte del marito ma, quando arriva all’Hotel Claremont, si accorge ben presto che gli ospiti della struttura soffrono di solitudine e sono tutti abbandonati a loro stessi. Ma qualcosa di sorprendente sta per accadere. Un giorno incontra il giovane Ludo, che si guadagna da vivere come può e che aspira a diventare uno scrittore di successo e di conseguenza l’esistenza della protagonista, che ha anche una figlia con cui però non va d’accordo, prende una piega diversa.

Tra i due nascerà un’amicizia che ci farà riflettere sulla terza età – la quale è una fase  della vita che deve essere comunque vissuta nel migliore dei modi e non passivamente – e sulla morte. Ludo scriverà il romanzo Qui non è permesso di morire, mentre la signora Palfrey conoscerà il vero significato dell’amore. L’uno contribuirà alla crescita dell’altro, dunque, e anche gli ospiti della struttura ne usciranno arricchiti perché le cose non accadono casualmente e in ogni evento c’è un profondo significato se ci diamo la possibilità di scorgerlo. Il romanzo, La signora Palfrey all’Hotel Claremont, è in libreria dal 26 ottobre 2017.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI