LA DIVINA COMMEDIA DI SALVADOR DALÌ

Foto:beniculturali.it

Inaugurata venerdì 18 gennaio 2013 l’attesa mostra “La Divina Commedia di Salvador Dalì” al Palazzo Primavera di Terni. L’arrivo delle cento xilografie a Terni è stato possibile grazie all’Umbria Vision Network con il patrocinio del Mibac (Ministero per i beni e le attività culturali), del comune di Terni e della Uil-Unsa (Unione nazionale scrittori e artisti).

Nelle sale espositive del Palazzo saranno esposte, fino al 3 marzo, le cento xilografie a colori, più una fotografia e una litografia, che il maestro spagnolo dedicò al capolavoro dantesco. Le cento tavole – 34 per l’Inferno, 33 per il Purgatorio e 33 per il Paradiso – raccontano l’affascinante viaggio iconografico nei tre regni dell’aldilà descritti da Dante, considerate come la più importante opera illustrativa di Salvador Dalì, riconosciuta come uno dei capolavori del Novecento.

La mostra prevede una serie di eventi collaterali che si svolgeranno ogni venerdì. In particolare saranno organizzati: dei reading con la partecipazione di Autori SIAE, di Artisti di ogni espressione creativa e artistica e del Pubblico; un concorso dedicato agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori che premierà i più sensibili e attenti al linguaggio dell’arte nel recitare a memoria un intero canto della Divina Commedia (i premi consisteranno in un notebook, un iPhone e un iPad). Durante il periodo della mostra sarà possibile usufruire di visite guidate a cura degli allievi degli Istituti Artistici di Terni, Orvieto e Spoleto.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI