La cultura etrusca a Bruxelles

©bruxelles.it
©bruxelles.it

La cultura etrusca approda a Bruxelles grazie a un evento che si svolgerà domani, giovedì 23 maggio 2013, alle 18, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles (rue de Livourne 38). In particolare si tratta di una serata dedicata alla civiltà e alla cultura degli Etruschi, organizzata in collaborazione con il Museo Archeologico di Firenze. L’IIC ha patrocinato invece l’esposizione “Gli Etruschi- una storia particolare” del Museo gallo – romano di Tongres. All’Istituto Italiano di Cultura interverranno tra gli altri due massimi esperti internazionali di cultura etrusca, Giuseppina Carlotta Cianferoni, direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Firenze, e Marco Cavalieri, professore di archeologia e storia dell’arte dell’Università Cattolica di Louvain. I due studiosi prenderanno parte a una conferenza di approfondimento su questa antica civiltà italiana. A esprimere la propria soddisfazione commentando l’iniziativa è Federiga Bindi, direttore dell’ Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles: «Stiamo lavorando da tempo a questo percorso culturale – dice -. Il nostro obiettivo è quello di far conoscere anche all’estero, da diversi punti di vista, la storia di questa civiltà così antica e così innovativa per il suo tempo, nella quale affondano le radici della cultura italiana».

Domani sera al termine dell’incontro sarà inaugurata nella sala esposizioni inoltre la mostra, che ha riscosso grande successo a Firenze, “Archeovisioni: works in progress” dell’artista Daniela Corsini, la quale permetterà al pubblico di venire a contatto con i più significativi reperti archeologici della civiltà etrusca rielaborati con sofisticate tecniche fotografiche. L’evento si concluderà con una degustazione speciale di ricette etrusche rivisitate secondo il gusto contemporaneo dai ricercatori del Museo Archeologico di Firenze.

 

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI