10 agosto 2012
Redazione (4056 articles)
Share

LA CUCINA DEL BUON GUSTO

Feltrinelli lo ha inserito fra i libri dell’estate, quelli che si leggono nell’assoluto relax; perché il cibo dopotutto non è solo una necessità che ci consente di sopravvivere. Infatti, preparare un piatto è un atto d’amore verso noi stessi e gli altri. Il testo in questione, edito da Feltrinelli e uscito lo scorso febbraio, si intitola “La cucina del buon gusto” ed è stato scritto da Simonetta Agnello Hornby Maria Rosario Lazzati. 288 pagine in cui si acquisisce la piena consapevolezza di quello che si cucina e del perché lo si cucina. Nel testo nessun dettaglio è lasciato al caso; le autrici scrivono della scelta degli ingredienti, della preparazione della tavola, dell’abbinamento delle portate e dei vini. Cucinare dunque ci fa sentire umani.

“Brillat-Savarin è stato per noi una scoperta recente. Avevamo già deciso di scrivere un libro di cucina per esprimere la profonda gioia che ci dà il cucinare e il grande conforto che ne abbiamo tratto vivendo all’estero. Volevamo celebrare la gastronomia e i piaceri dei sensi che si incontrano nel preparare il cibo, nel servirlo e nel mangiarlo. Cucinato, condiviso, consumato da soli, regalato; occasione d’incontro, simbolo di appartenenza a gruppi e a religioni, nutrimento del corpo e della psiche, il cibo è potentissimo antidoto contro l’isolamento e la tristezza. Ce ne siamo rese conto quasi per caso. Rosario, da bambina, nella cucina di casa si incantava a osservare la trasformazione degli ingredienti in pietanza; da adulta, all’estero, cucinava per mantenere la propria identità e ha cominciato ad apprezzare dettagli che danno piacere, come organizzare e riordinare la dispensa, fare la spesa nei mercati del quartiere e cucinare con i fiori del terrazzo. Molte alunne della sua scuola di cucina londinese frequentano i corsi da anni, perché hanno imparato che cucinare aiuta a stare meglio. Simonetta, cuoca per tradizione familiare e per necessità, ha sperimentato attraverso le vicissitudini della vita il valore catartico della cucina. Per lei, la cucina e la tavola, oltre a essere elementi fondamentali dell’esistenza, costituiscono un trionfo dei sensi, della bellezza e dell’ospitalità.”

Simonetta Agnello Hornby e Maria Rosario Lazzati

Per leggere le recensioni o acquistarlo clicca qui: http://www.ibs.it/code/9788807491207/agnello-hornby-simonetta/cucina-del-buon.html

Tags cucina
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.