A Ferrara si riunisce il giornalismo internazionale

ferrara2013_logoSarà una tre giorni ricca di incontri, spettacoli e feste con Ferrara pronta a trasformarsi nella redazione più grande del mondo. E` quanto offrirà il Festival di giornalismo organizzato dal settimanale Internazionale e dal Comune di Ferrara, in programma nella città degli Estensi dal 4 al 6 ottobre 2013.

Numeri importanti per l’attesa iniziativa con ben 198 ospiti provenienti da 4 continenti e 30 Paesi, 45 testate, 11 workshop, oltre 250 ore di programmazione per 109 incontri, 7 eventi per bambini, più di 400 tra operatori e volontari che accoglieranno i partecipanti. Una formula ben collaudata che ha portato in questi anni a un grande successo di pubblico come testimoniano le 66mila presenze della passata edizione.

Il filo conduttore di questa edizione sono i diritti, esaminati da molte angolazioni. Ad affrontare il tema, tra i numerosi ospiti, Urvashi Butalia, scrittrice, storica ed editrice indiana, Mona Eltahawy, la giornalista e attivista egiziana che raccontò su Twitter di essere stata picchiata e molestata dalla polizia durante le manifestazioni di piazza Tahrir, e Paul Hilder, direttore internazionale delle campagne di Change.org.

Numerosi i giornalisti sia italiani che stranieri presenti, a cominciare da Natalie Nougayrède, la prima donna a dirigere il quotidiano francese Le Monde; Nate Silver, lo statistico diventato celebre per aver previsto la vittoria di Obama; Chouchou Namegabe, giornalista congolese che quest’anno riceverà il premio Anna Politkovskaja per il giornalismo d’inchiesta. Ed ancora Enrico Mentana, Gad Lerner, lo statunitense Joshua Foer, l’argentino Hernan Casciari, Fabrizio Gatti dell’Espresso, autore del libro “Gli anni della peste” e Stephen Engelberg, direttore di Propublica, piattaforma virtuale che si occupa di giornalismo d’inchiesta. Alla settima edizione di Internazionale ci sarà anche il presidente del Senato, Pietro Grasso, che nel pomeriggio di sabato 5 parlerà di legalità e politica. Tra gli argomenti della tre giorni ferrarese anche i focolai di crisi nel mondo, dalla Siria ai Paesi della primavera araba, fino al Venezuela del dopo Chavez.  Il Festival è stato presentato nei giorni scorsi a Roma presso la sede della Commissione europea dal direttore di Internazionale, Giovanni De Mauro, dal sindaco di Ferrara, Tiziano Tagliani, e dagli esponenti delle organizzazioni partecipanti. Mercoledì 2 ottobre in mattinata è prevista la conferenza stampa di presentazione dell’evento.

Emilio Buttaro

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Emilio Buttaro

Emilio Buttaro
Classe 1967 ha iniziato a svolgere attività giornalistica all’età di sedici anni. Nell’85 ha vinto il concorso nazionale “Vota lo speaker” indetto dalla FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) e l’anno dopo è stato il più giovane cronista accreditato al Festival di Sanremo. Laureato in Scienze Politiche ha presentato diverse manifestazioni come il Premio Internazionale di poesia “Nosside”. Attualmente collabora con varie testate giornalistiche tutte di portata nazionale tra cui: Il Messaggero, Radio 24-Il Sole 24 Ore, La Stampa (redazione sportiva), Radio TV Capodistria, SBS emittente radiotelevisiva continentale australiana, Agenzia di Stampa Italpress, Cultura & Culture e Costantini Editore.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI