31 agosto 2012
Redazione (4056 articles)
Share

IL LIBRO COME OPERA D’ARTE NELLA MOSTRA-CONCORSO DI UDINE

Opera di Gilla Peluso

Il libro come opera d’arte sarà protagonista di un concorso ideato dalla città di Udine. Come un racconto, questo il titolo della manifestazione, offre ai giovani artisti italiani una vetrina per far conoscere i propri percorsi individuali di sperimentazione di materiali, forme, colori, tecniche sull’oggetto “libro”, che vuole essere esplorato e portato alla luce come oggetto d’arte. Il concorso, ideato e promosso dal Comitato DARS (Donna Arte Ricerca Sperimantazione) di Udine, sfocerà nella prima Rassegna nazionale biennale del Libro d’Artista, all’interno della quale, nel mese di novembre 2012, verranno esposte nel cuore della città di Udine le migliori opere inviate, selezionate da una prestigiosa giuria. Le opere saranno inoltre segnalate in un ampio catalogo dedicato alla kermesse. Scopo della rassegna sarà raccogliere tutta una serie di opere che interpretino l’oggetto libro nell’accezione dell’arte che il DARS persegue da sempre, fra esperienza e memoria, figurazione e parola. Si tratterà di “oggetti” non tanto “indistruttibili”, come vorrebbe l’origine avanguardista, quanto “indimenticabili” per la loro intrinseca valenza.

Intitolata a Isabella Deganis, ex presidente del DARS che ha dedicato la sua vita alle arti figurative, alla scuola, all’impegno sociale, la rassegna è resa possibile grazie al patrocinio del Comune di Udine, Assessorato alla Cultura, dei Musei Civici, della Biblioteca Civica della città, al contributo della Fondazione CRUP, al patrocinio della Provincia di Udine e alla partecipazione di agenzie culturali cittadine private, come il C.E.C. – Centro Espressioni Cinematografiche-Cinema Visionario – e la Libreria Antiquaria Martincigh. La figura di Isabella Deganis sarà onorata a novembre attraverso una mostra delle opere dell’artista, allestita alla Casa della Confraternita del Castello di Udine, che illustrerà le fasi del suo lavoro, noto anche oltre i confini nazionali.

Contemporaneamente alla mostra e alla rassegna dei Libri d’Artista, avrà luogo anche un’esposizione storica di “Libri d’Artista” a cura di Cristina Burelli della libreria Martincigh, nelle sale della Biblioteca Civica, dove sarà ospita anche la nota poetessa Antonella Anedda che parlerà del rapporto parola/arte figurativa. Al Cinema Visionario si terranno incontri e verrà proiettato un video della galleria completa delle foto delle opere partecipanti alla Rassegna. Ogni ulteriore informazione relativa al bando e alle modalità di partecipazione per la Rassegna si trova nel sito del DARS www.dars-udine.it

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.