FINE DEL MONDO: I SUPERSTITI SI INCONTRANO

La Festa dei Sopravvissuti: questo il titolo dell’evento che si svolgerà a Milano, presso la Casa dei Libri, di Largo De Benedetti, il 22 dicembre 2012 quando Aldo Giannuli e Andrea Kerbaker festeggeranno la mancata fine del mondo. Con la benedizione di Roberto Alajmo. Si tratta di tre inguaribili ottimisti. Tre scrittori che, armati della loro folle incoscienza, pensano di sopravvivere a tutto, anche alla fine del mondo. E già, perché il 21 dicembre, finalmente, dopo lunga attesa, arriva la fine del mondo prevista dai Maya. «Erano più o meno 2mila anni che la si aspettava, e francamente non se ne poteva più», ha commentato uno dei tre, Andrea Kerbaker, autore a suo tempo di Bufale apocalittiche. Insieme a lui Aldo Giannuli, che due anni fa ha pubblicato 2012: la grande crisi, e – a distanza – il palermitano Roberto Alajmo, autore di Arriva la fine del mondo (e ancora non sai cosa mettere). Messe insieme le forze, i tre hanno coraggiosamente deciso di sfidare la sorte. E così, non stanchi dei loro libri che in vario modo irridono alle diverse catastrofi, hanno deciso di indire per sabato 22 la prima Festa dei Sopravvissuti. L’evento si terra dunque alla Casa dei Libri, dalle 12 alle 15, aperta a tutti i sopravvissuti milanesi: con molto vino e panettone per festeggiare lo scampato pericolo. Oppure, guardando alla cronaca di questi giorni, per rammaricarsi del mancato avveramento della profezia…

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI