ERO UNA SPOSA BAMBINA

Passeggiando tra gli scaffali delle libreria è impossibile non notare una serie di testi, spesso si tratta di autobiografie o di romanzi, di donne islamiche che raccontano storie di soprusi il più delle volte subiti e non immaginati. “Ero una sposa bambina” è una storia coinvolgente e sconvolgente perché narra la vicenda di Fatima che nasce in una famiglia tanto povera da “regalarla” a una zia che la rinchiude nel suo bordello e che, dopo anni di punizioni, a soli 11 anni la vende a un uomo ricco e molto più vecchio di lei. Un destino atroce che accomuna molte donne africane e non solo. Ma la ragazzina, diventata donna troppo in fretta, non si arrenderà mai…

Fatima, l’autrice protagonista, è nata in Niger nel 1971. Oggi vive nella regione di Parigi. Il suo libro ha raggiunto la vetta delle classifiche in Francia ed è in corso di traduzione in diversi Paesi. In Italia è pubblicato da Piemme.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI