Ermanno Rea a Napoli con “Il sorriso di don Giovanni”

il-sorriso-di-don-giovanniL’autore – Scrive contemporaneamente con la penna stilografica e con il computer, un’abitudine che definisce «piccoli cerimoniali nevrotici». Ermanno Rea è un maestro del giornalismo; con i suoi libri e i suoi articoli appassiona lettori di ogni generazione, catapultandoli in luoghi, storie personali e tempi lontani.

Un viaggio che il lettore compie con l’aiuto di un viaggiatore instancabile. Nato a Napoli nel 1927, Rea ha vissuto tra Roma e Milano, lavorando per importanti Testate giornalistiche.

Tra le sue numerose pubblicazioni figurano titoli quali “1960. Io reporter”, un libro intenso di un fotografo giramondo, e “Napoli Ferrovia”, nel quale Rea descrive la Napoli mercantile attraverso due personaggi: Caracas, un uomo che ha la testa rasata, le idee di un nazista e che si sta convertendo all’Islam, e un giornalista che torna in città dopo tanti anni.

Il nuovo libro – Il giornalista e scrittore partenopeo è tornato in libreria con Adele, la protagonista del romanzo “Il sorriso di don Giovanni”, edito da Feltrinelli. Adele vive nell’entroterra campano, ama la lettura tanto da diventare parte integrante del libro. Lei si immedesima a tal punto che fa rivivere i personaggi che incontra tra le pagine di un volume, come Madame Bovary o Don Giovanni. Ma il suo non è un delirio, è piuttosto una grande passione che la porterà a Napoli. Adele ha solo quattordici anni e prova, come quasi tutte le ragazze della sua età, l’esperienza della delusione d’amore. Un libro sui libri e sulla loro sorte. Ermanno Rea ci consegna un altro significativo personaggio femminile.

L’evento – Lo scrittore sarà a Napoli il 10 febbraio alle 18 presso la Feltrinelli di via Chiaia per incontrare i suoi lettori e per parlare del nuovo romanzo. Interverranno con l’autore Mirella Armiero, Alberto Rollo e Silvio Perrella.

 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI