Come dire di no senza sentirsi in colpa

Le persone sensibili sanno dire di noI sensi di colpa sono un ostacolo da superare, perché dopotutto, quando andiamo oltre le nostre reali possibilità, ci facciamo del male senza saperlo. Un libro spiega come fare a dire no senza sentirsi in colpa. Il volume si intitola “Le persone sensibili sanno dire di no”. L’autore è un esperto in materia. Si chiama Rolf Sellin e ha scritto già il libro “Le persone sensibili hanno una marcia in più” che è stato molto apprezzato. Il suo nuovo saggio, edito da Urra/Feltrinelli, è uscito il 17 settembre 2014 e illustra, attraverso esercizi pratici, come stabilire dei limiti, che non devono essere oltrepassati, e come ritagliarsi del tempo per se stessi, rifiutando incarichi e prestando aiuto solo quando si può realmente farlo. L’autore sostiene infatti che è importante saper gestire il tempo, per non rinunciare ai propri interessi. Le persone sensibile dicono sempre di sì, perché loro sono più propense a dare una mano. Rolf Sellin scrive che in realtà «dire di no da subito, quando non si può portare a termine un particolare incarico o aiutare la persona bisognosa, fa bene a noi e agli altri». Insomma, un nuovo approccio certamente vincente, con strategie mentali e strumenti di comunicazione efficaci per affrontare le esigenze degli altri senza rinnegare se stessi.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI