COLLEZIONE GUGGENHEIM, C’È ANCHE ALLEGRINI

COLLEZIONE PEGGY GUGGENHEIM, VENEZIA - SPAZI MUSEALI ESTERNI - CIl gruppo Allegrini entra a far parte di Intrapresae Collezione Guggenheim aderendo così a un grande progetto culturale in grado di ispirare una cultura d’impresa aperta al cambiamento e alle sfide del nostro tempo. Intrapresae Collezione Guggenheim, il primo e più conosciuto progetto di Corporate Membership in un museo italiano, nasce nel 1992. Una partnership strategica tra la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia e un gruppo di aziende che condividono la passione per l’arte e credono nell’investimento a sostegno della cultura come forma efficace di comunicazione aziendale.

Allegrini è un punto di riferimento dell’enologia nazionale e internazionale con le sue aziende in Valpolicella Classica, a Bolgheri (Poggio al Tesoro) e Montalcino (San Polo). I suoi vini, provenienti da poderi ad alta vocazione, sono ambasciatori nel mondo dello stile di vita italiano e testimoni autorevoli di un’antica arte, la coltivazione della vite, capace di parlare con la forza delle emozioni. Villa Della Torre Allegrini, sita in Fumane di Valpolicella, opera somma del Maestro Giulio Romano e oggi cuore dell’ospitalità Allegrini, è luogo di eventi culturali di prestigio e di suggestive esperienze enogastronomiche. La convivenza con la grande tradizione italiana ha portato Allegrini a rinnovare verso il contemporaneo il legame profondo tra la propria cultura aziendale e l’esperienza artistica abbracciando ciò che la Collezione Peggy Guggenheim esemplifica da tempo con la sua opera dinamica e innovativa.

Marilisa Allegrini si dice pronta a intraprendere la sfida della cultura: «Abbiamo aderito a Intrapresae Collezione Guggenheim con l’intento di rafforzare sempre più i legami tra l’arte, la cultura e il mondo del vino: in questo senso quando, con i nostri ospiti, degustiamo i vini a Villa Della Torre, ci sembra che questo connubio risulti più vero e più intenso».

Soddisfatto Philip Rylands, direttore del museo veneziano: «Peggy Guggenheim è stata una delle figure più carismatiche nella storia del collezionismo del XX se-colo, grande promotrice dell’arte del suo tempo, ha scoperto e promosso artisti del calibro di Jackson Pollock. Sono felice che con lo stesso spirito di mecenatismo entri a far parte un’azienda come Allegrini, appartenente a un territorio comune e in grado di partecipare con passione al nostro progetto a favore dell’arte di oggi e di domani».

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI