Dieci libri più venduti, Camilleri batte Espinosa

 

Nella foto Andrea Camilleri
Nella foto Andrea Camilleri

Il podio della classifica dei dieci libri più venduti della settimana dal 17 al 23 marzo 2014, stilata da Arianna +, è  cambiato rispetto a sette giorni fa. Andrea Camilleri con “Inseguendo un’ombra” (Sellerio Editori Palermo – euro 14) passa dal secondo al primo posto, dominando la top ten. Dietro di lui si posiziona la nuova entrata “Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa” (Cortina Raffaello – euro 13) di Massimo Recalcati. Medaglia di bronzo invece per la new entry “Allegiant” (De Agostini – euro 14,90) di Veronica Roth. Al quarto posto troviamo un’altra novità; si tratta de “La sirena” (Marsilio – euro 18,50) di Camilla Läckberg. Retrocede dalla prima alla quinta posizione “Braccialetti rossi. Il mondo in giallo” (Salani – euro 12,90) di Albert Espinosa. Nelle retrovie, dal sesto all’ottavo posto, si collocano rispettivamente “Premiata ditta Sorelle Ficcadenti” (Rizzoli – euro 18,50) di Andrea Vitali, “Nuovo dizionario delle cose perdute” (Mondadori – euro 12) di Francesco Guccini nonché “Ammazziamo il gattopardo” (Rizzoli – euro 18) di Alan Friedman. Chiudono la classifica dei dieci libri più venduti “Non vale una lira. Euro, sprechi, follie: così l’Europa ci affama” (Mondadori – euro 17) di Mario Giordano e“Il confine di Bonetti” (Feltrinelli – euro 18) di Giovanni Floris.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI