Bari, in mostra la creatività di un gruppo di bambini

creativa...mente Bari“Creativa…mente” è una mostra che è stata inaugurata ieri presso la prestigiosa Sala Murat in Piazza Ferrarese a Bari e che è organizzata dal 28esimo Circolo Didattico Japigia 2 di Bari, diretto dal Dirigente scolastico, Anna Maria Lagattolla. L’esposizione, che è alla sua seconda edizione, La mostra potrà essere visitata fino alle 19 di domani 14 aprile.

La mostra – Dopo il successo della prima edizione si replica l’esposizione di opere realizzate dai più “piccoli” delle scuole dell’infanzia L. Radice, L. Ranieri, Padre Pio, Aquaro e Ardito, e dai più “grandi” delle scuole primarie “G. Rodari” e “G. Mameli”. Pannelli di paesaggi fiabeschi e naturali, riproduzioni tridimensionali con materiale riciclato, installazioni naturali, dinosauri che sembrano rivivere nella nostra epoca, dipinti astratti ispirati ad autori come Mondrian, Klee, Kandisky, e ancora dipinti su tele, falsi d’autore, manufatti con diverse tecniche… messaggi trasversali che trovano nel progetto di scuola la motivazione e la finalità su cui costruire percorsi formativi orientati all’educazione al sentire estetico e al piacere del bello. Un percorso variegato e variopinto che ha permesso ai bambini di addentrarsi in un mondo di conoscenze inconsuete e tutte da scoprire e di svincolarsi gradualmente da condizionamenti e modelli che la società impone, creando stili personali e originali che catturano la curiosità e l’attenzione degli adulti coinvolgendoli nella riscoperta di un’infanzia da valorizzare, rispettare e accogliere. Le scuole del 28esimo CD Japigia 2 di Bari da anni sperimentano con successo metodologie didattiche alternative per sviluppare al meglio le competenze degli alunni e favorire un clima di benessere e inclusione all’interno della scuola. Garantire il benessere a scuola e stimolare le intelligenze multiple di ogni alunno è alla base del successo formativo. Una scuola efficace è quella che non si preoccupa solo dell’ambito cognitivo dei propri alunni, ma si prende cura di ogni singolo aspetto della personalità dello studente: relazionale, affettivo, creativo per poter accompagnarlo meglio nel suo percorso di crescita integrale. La mostra “Creativa…Mente” ha inteso valorizzare il protagonismo degli alunni che sono al centro di tutta l’azione didattico-educativa della scuola.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI