Avellino, in mostra la poesia di Georges Brassens
10 aprile 2013
Redazione (4056 articles)
Share

Avellino, in mostra la poesia di Georges Brassens

Georges-Brassens

Ad Avellino è arrivata la poesia senza tempo di Georges Brassens, uno degli artisti più eclettici del XX secolo, cristallizzata in documenti e immagini di repertorio mai viste prima. La mostra in onore dell’artista è stata inaugurata martedì 9 aprile alle 18.30, presso il Foyer del Teatro “Carlo Gesualdo”.

Georges Brassens è stato scrittore, poeta, cantautore e attore francese. Le sue canzoni hanno fatto il giro del mondo e hanno ispirato grandi interpreti della musica leggera italiana come Fabrizio De André e Nanni Svampa. A Parigi gli hanno dedicato un Parco pubblico e una fermata della Metrò. L’esposizione si intitola “Ou la lìbertè” e comprende suoni, immagini, documenti del secondo dopoguerra. L’evento è stato reso possibile grazie all’organizzazione dell’Associazione Alliance Francaise di Avellino di concerto con il Teatro Comunale “Carlo Gesualdo”. La mostra iconografica e documentaria “Ou la l’bertè” rimarrà aperta fino a venerdì 19 aprile e sarà visitabile dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Tags Arte, mostre, poesia
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.