Andria, la pittura di Bernardino Luino in mostra
9 aprile 2013
Redazione (4050 articles)
Share

Andria, la pittura di Bernardino Luino in mostra

8. B.Luino, Watertank 2007-2008, pastello su cartoncino 92x73L’artista Bernardino Luino è protagonista della mostra “La solitudine, il tempo, il silenzio”, una panoramica sulla sua recente produzione che il Centro di Promozione Culturale “Le Muse” di Andria (in via Giolitti 10) propone a partire dal prossimo 14 aprile e sino al 31 di maggio. Ventiquattro opere in tutto tra oli e tecniche miste raffiguranti paesaggi, interni, nudi, nature morte, ossia quei temi particolarmente cari all’artista che in passato è stato definito dal critico Maurizio Fagiolo dell’Arco come “un romano sui Navigli, il che significa una luce calda raffreddata”.

Nato a Latina ma milanese di adozione, Bernardino Luino è stato il fondatore insieme ad altri artisti del gruppo della “Metacosa”.
Diversamente da Giorgio de Chirico, le cui iconografie enigmatiche erano solo in apparenza legate alla realtà, Luino rimane invece legato alla contemporaneità e alla quotidianità, con tutti i suoi simboli allusivi posti dell’intero dello spazio vitale dell’uomo, evocati come per incanto e immersi in un’atmosfera rarefatta di precarietà esistenziale.

B. Luino, la stanza del pittore 2, 1992-1998 ripreso nel 2012, olio su tela 55 x 45Con un percorso formativo, spirituale e artistico iniziato grazie ai corsi di Ziveri e Gentilini all’Accademia di Belle Arti di Roma e proseguito presso lo studio del pittore Gianfranco Ferroni a Milano, Luino porta avanti un approccio che, come lo ha definito Vittorio Sgarbi, va “dal guardare al vedere”, ossia dalla percezione del corpo fisico del mondo alla sua rappresentazione. Una rappresentazione, questa, che è legata a una dimensione intellettuale e parallela a quella reale ma, comunque, sempre “diversa”, “altra”.

La mostra “Bernardino Luino. La solitudine, il tempo, il silenzio” sarà inaugurata domenica 14 aprile alle 11 e, in occasione del taglio del nastro, vedrà la presenza dello stesso artista. L’ingresso è libero.

 

Tags Arte
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.