AMY BRATLEY PREMIATA AL WOMEN’S FICTION FESTIVAL

Amy Bratley

È la scrittrice inglese Amy Bratley la vincitrice del premio ”Baccante” che ogni anno viene assegnato a Matera nel corso del Women’s Fiction Festival, rassegna di narrativa interamente al femminile che quest’anno, per la nona edizione si tiene dal 27 al 30 settembre. Amy Bratley vive a Londra, dove lavora come giornalista freelance. Nel febbraio del 2011 ha pubblicato con Macmillan il suo romanzo di esordio, ”The Girls’ Guide to Homemaking”, tradotto in Italia nel 2012 con il titolo Amore, zucchero e cannella (Newton Compton, pp. 347, Euro 10,00) con cui ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo. Il suo secondo romanzo, “Amore, bugie e cioccolato” uscirà mei primi mesi del 2013 con la casa editrice Newton Compton.

Il premio, un magnifico gioiello in oro, opera d’arte creata dal Laboratorio Orafo Materia, verrà consegnato a Amy Bratley sabato 29 settembre, dal direttore editoriale di Harlequin Mondadori, Alessandra Bazardi. La celebrazione sarà ospitata nella Casa Cava dalle ore 20.30 in poi. Condurrà la serata Alessandra Casella. L’evento sarà accompagnato dalla lettura di ”Gola” di Mattia Torre, eseguita dagli attori Valerio Aprea e Carlo De Ruggieri, e dal concerto del quartetto ”Panny Ladies, The Women play the Beatles”.

Nell’albo d’oro del premio “Baccante” Maria Venturi (2004), Inge Feltrinelli (2005), Alicia Gimenéz Bartlett (2006), Federico Moccia (2007), Milena Agus (2008), Brunonia Barry (2009) e Licia Troisi (2010) e Margaret Mazzantini (2011).

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI