ALL’ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI IL PREMIO NIAF 2012

All’Accademia Nazionale dei Lincei di Roma è stato assegnato il premio della NIAF, la National Italian American Foundation, che raccoglie gli italiani d’America, “per la sua attività e utilità scientifica e culturale e per aver promosso la cultura italiana nel mondo”. La consegna avverrà oggi, 13 ottobre in occasione del Gran Galà annuale a Washington nel quale l’Accademia dei Lincei sarà ospite d’onore. La NIAF, tra le Fondazioni più influenti degli Stati Uniti d’America, è impegnata a preservare e a promuovere la cultura italiana tra le seconde e terze generazioni degli italiani d’America, attraverso l’offerta di programmi educativi e formativi, di borse e viaggi di studio e di tutoraggio.

Ritirerà il premio il Presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei, Lamberto Maffei, accompagnato dai soci accademici Emilio Bizzi e Mario Stefanini, e dal presidente della John Cabot University di Roma, Franco Pavoncello, che è amico ad honorem  dell’Accademia e  promotore presso la NIAF del riconoscimento all’Accademia dei Lincei, che è la più antica del mondo. Il Presidente  Maffei ha ringraziato la NIAF per questo premio «che costituisce un importante riconoscimento all’attività culturale che i Lincei svolgono per la promozione e la diffusione della scienza e della cultura nel mondo».

«Con questo premio – ha dichiarato il Presidente Pavoncello – gli Italiani d’America vogliono ringraziare l’Accademia Nazionale dei Lincei e il Presidente Maffei per il ruolo che questa importante istituzione svolge. L’Accademia, che ebbe tra suoi primi soci Galileo Galilei, è per la NIAF il simbolo della versatilità e dell’orgoglio italiano». Un ringraziamento è stato rivolto anche all’Associazione Amici dell’Accademia dei Lincei, un gruppo di illuminati sostenitori della cultura italiana che affianca l’Accademia nelle sue attività e collabora all’attuazione di programmi di studio e di ricerca.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI