A Milano un’asta di opere del 900. Tra i pittori De Chirico

de chiricoPer gli appassionati e i collezionisti di opere d’arte moderna e contemporanea, il 22 e il 23 aprile a Milano si terrà un’asta rivolta proprio a loro. Si chiama “Milano Modern and Contemporary” ed è organizzata da Christie’s, leader mondiale del mercato dell’arte.

L’appuntamento, che avrà come location Palazzo Clerici, sarò quindi un’occasione per aggiudicarsi opere di grande valore e qualità, tanto che tra i nomi degli artisti che saranno battuti all’asta ci sono anche quello di Giorgio de Chirico e Lucio Fontana. Un evento che, chiaramente, si rivolge a una fascia alta del mercato dell’arte, tanto che il catalogo di “Milan Modern and Contemporary” includerà un totale di soli 95 lotti di qualità altissima e provenienti da prestigiose collezioni italiane e internazionali.

Come accennato, De Chirico e Fontana saranno, sicuramente, gli indiscussi protagonisti di questa asta, in quanto sarà presente «una ricca scelta di opere assolutamente iconiche e rappresentative – spiegano da Christie’s Italia – della produzione di entrambi questi grandi maestri italiani. Particolare attenzione sarà inoltre rivolta all’arte del dopoguerra e al’Informale, con importanti lavori creati da artisti riconosciuti a livello internazionale quali Afro, Bonalumi, Burri, Castellani e Dorazio».

«Siamo felici di annunciare ‘Milan Modern and Contemporary’ – afferma Mariolina Bassetti, Direttore Internazionale nel Dipartimento di Arte Moderna & Contemporanea e Chairman di Christie’s Italia – la nuova asta dedicata all’arte del XX secolo. Frutto di una nuova strategia che mira a presentare solo le migliori opere dei protagonisti del nostro Novecento, ‘Milan Modern and Contemporary’ si rivolge alla fascia alta del mercato nazionale e internazionale, affiancandosi, così, alle famose ‘Italian Sale’ che Christie’s offre ogni ottobre a Londra».

«La strategia di Christie’s nel nostro Paese – intervengono Renato Pennisi e Giulio Sangiuliano, Co-Direttori del Dipartimento di Arte Moderna e Contemporanea di Christie’s Italia – richiedeva grandi cambiamenti e apertura verso il futuro. Per inaugurare “Milan Modern and Contemporary” abbiamo così puntato sulla massima qualità e sulla selezione, con un’attenzione specifica alla rarità e all’importanza storica per alcune delle opere individuate. La prima parte del XX secolo – continuano – è rappresentata dai dipinti metafisici di Giorgio de Chirico e da opere di ottima data e provenienza di Giacomo Balla. Il percorso più recente è segnato da un importante gruppo di opere di Lucio Fontana accompagnate da quelle di Alberto Burri e Enrico Castellani, dalla scultura di Fausto Melotti ed Ettore Colla, dal colore e dalla luce di Afro e Tancredi per arrivare alle sperimentazioni di Alighiero Boetti».

Le aste si terranno:  il 22 aprile alle 19 e il giorno successivo alle 15, sempre presso palazzo Clerici.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI