A ISABEL ALLENDE IL PREMIO ANDERSEN

© William Gordon

L’autrice cilena Isabel Allende ha ricevuto domenica 30 settembre 2012 il Premio letterario Hans Christian Andersen. A consegnare l’ambito riconoscimento, il più importante in Danimarca, è stato il principe Frederik durante una cerimonia che si è svolta alla concert hall di Odense, luogo di nascita di Andersen a circa 150 chilometri  dalla capitale Copenhagen. Isabel Allende è stata scelta tra molti altri scrittori «per le sue qualità di narratore magico e il suo talento nell’accattivare il pubblico», stando a quanto si legge nelle motivazioni della giuria. Il premio ammonta a 500.000 corone danesi, circa 67.000 euro.

L’autrice della Casa degli spiriti ha espresso il suo ringraziamento per il premio, che lei stessa ha definito uno dei più significativi che ha ricevuto perché porta il nome del famoso narratore danese ed è un tributo alla fantasia, alla magia. «Le storie di Andersen sono le prime che ho ascoltato da bambina. Mia madre me le leggeva in spagnolo», ha detto alla consegna del premio. Queste storie «stimolavano la mia curiosità, , nutrivano la mia fantasia e mi insegnavano valori come la lealtà, l’amore, la grandezza, la sofferenza e la morte».

La scrittrice cilena ha raggiunto l’autrice britannica J.K. Rowling, creatrice di Harry Potter, anch’ella vincitrice di questo premio, creato da poco e voluto da una fondazione privata in cooperazione con l’Odense City Hall.

Piera Vincenti

Autore dell'articolo: Piera Vincenti

Piera Vincenti è giornalista e copywriter. Si occupa di comunicazione aziendale e pubblica e collabora alla realizzazione di siti web. Laureata in Sociologia, ha conseguito la laurea specialistica nel 2010 dopo aver ottenuto la laurea triennale in Scienze della Comunicazione.

Lascia un commento