A COSENZA LE INCURSIONI FIGURATIVE

Sabato, 6 ottobre 2012, alle  18.30, a Cosenza, presso Palazzo Arnone, sarà inaugurata la mostra Open Space 2 – Incursioni figurative.

La rassegna – organizzata dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria e dalla Galleria Nazionale di Cosenza con il sostegno del MiBA- C,  Servizio V Architettura e Arte contemporanee della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle arti, l’Architettura e l’Arte contemporanee nell’ambito dell’Ottava Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI – Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani –  offre uno spaccato significativo della giovane arte italiana attraverso canali espressivi differenti (pittura, fotografia, video, installazioni, performance…), dal recupero della dimensione memoriale alla rivalutazione del “mestiere”.

Open Space 2, giunta alla seconda edizione, si pone, secondo Fabio De Chirico soprintendente BSAE della Calabria, «come un appuntamento imperdibile per riflettere sulle molte derive del contemporaneo, sui suoi linguaggi, sulla necessità di individuare criteri e relazioni che servano ad orientarci nel complesso settore delle arti visive». Incursioni figurative, il tema scelto per questa edizione, vuole esplorare le declinazioni e le sperimentazioni che afferiscono al figurativo, attraverso i lavori di ventiquattro artisti, alcuni giovanissimi, altri già con un ricco curriculum, che presentano qui le loro opere.

Parteciperanno all’iniziativa autorità civili, militari e religiose, Fabio De Chirico e Carmelo Cipriani, curatori di Open Space 2 – Incursioni figurative e gli artisti, che  si avvale del patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza e del Comune di Cosenza.

 

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI