X Factor 8 verso la finale, la recensione degli inediti

©Sky1
©Sky1

C’è grande attesa per la finalissima di X Factor 8, in programma questa sera al Forum di Assago (Milano). I quattro finalisti che si contenderanno la vittoria del talent più amato della televisione, avranno ancora una volta l’opportunità di portare sul palco il loro primo brano inedito. Dopo le performance della scorsa settimana, Madh, Lorenzo, Mario e Ilaria sono entrati subito in classifica, conquistando con i rispettivi pezzi la top ten delle canzoni più vendute in Italia. A dir la verità ci aspettavamo qualcosina di più da alcuni di loro, ma il pubblico di X Factor e i numerosi fan dei cantanti hanno voluto premiare i ragazzi a suon di download.

Il primo posto in classifica è stato immediatamente acciuffato da Lorenzo Fragola, del team di Fedez. Il cantautore 19enne, munito di chitarra e di felpa portafortuna blu cielo come i suoi occhi, è uno dei favoriti per la vittoria finale. La sua “The reason why” ha commosso tutti, giudici compresi. La canzone parla di un rapporto sincero ma complicato da vivere. Un sentimento che nasce dalle ceneri di un’amicizia per crescere e sbocciare in un bellissimo fiore d’amore. L’arrangiamento del brano è essenziale ma, al contempo, dolce e delicato, ad impreziosire la voce intensa di Lorenzo. Una hit assicurata, dal sapore internazionale.

©Sky 1
Lorenzo – ©Sky 1

Altro favorito è Madh, anche se la sua “Sayonara” ci ha spiazzato e non in senso positivo. Il percorso del talento sardo (squadra Fedez) è stato uno dei migliori a X Factor 8. Le prove superate, puntata dopo puntata, gli hanno consentito di crescere e di trovare la strada giusta, la sua dimensione artistica ed espressiva. Madh è impossibile da etichettare, Madh è un ibrido che affascina e che ama sperimentare, tra sonorità reggae, hip hop, electro e rock. Dotato di una voce particolare, a tratti originale, il cantante più “laccato” della storia dello show di Sky, azzarda, con coraggio, un inedito che rappresenta il suo mondo, la sua storia, le sue passioni (tra le quali il Giappone). “Sayonara” si è piazzato subito al secondo posto su iTunes, nonostante il testo e l’arrangiamento facciano a botte con le radio e con tutto ciò che solitamente piace all’ascoltatore medio italiano (e qui lo zampino di Fedez è evidente). Il brano è very international, uno di quelli che ti aspetti che possano nascere e morire solo negli Usa. Da ascoltare e riascoltare, per coglierne sfumature e provare a farsi convincere e coinvolgere pienamente.

Meno sperimentazione e più leggerezza (che non significa meno impegno), sembra il motto di Mario, l’unico rimasto in gara a rappresentare la squadra di Mika. Un altro sardo a X Factor 8. Un altro cantautore che distribuisce emozioni cantando con l’anima, senza strafare, senza ricorrere a virtuosismi vocali e a coreografie confuse. Mario ha fatto innamorare il pubblico grazie soprattutto alla sua simpatia, al suo grande cuore e a una voce pulita e avvolgente. L’inedito, come nel caso di Lorenzo Fragola, è lo stesso presentato ai provini estivi di X Factor 8. Si intitola “All’orizzonte”, un pezzo nel quale il 34enne descrive la fine di una storia d’amore, nel tentativo di guardare oltre, di vedere al di là delle onde del mare cosa riserva il suo destino. Voglia di libertà e di serenità, ignorando le “lingue taglienti” della gente, dimenticando i problemi e le sofferenze. Un buon pezzo, radio friendly al cento per cento.

Infine la piccola e dolce Ilaria (team Cabello), la più giovane di X Factor 8 ma non per questo fragile e indifesa. La cantante toscana è maturata tanto, mostrando, soprattutto nelle ultime puntate, di aver imboccato la via che le consentirà di creare una propria identità musicale. Ilaria ci ha stupito interpretando, sempre a modo suo e con grande rispetto, pietre miliari della storia della musica (soprattutto inglese e americana degli anni Sessanta e Settanta). Il suo inedito si intitola “My name” ed è stato scritto dalla stessa ragazza, rigorosamente in lingua inglese e con una profondità incredibile. “Le persone mi chiedono di scrivere una canzone che insegni qualcosa, ma sarò sempre troppo giovane per dare consigli”, canta Ilaria nel suo inedito. Testo abbastanza difficile ma reso più morbido dalla splendida voce della 16enne. Una vera professionista che, ci auguriamo, possa trovare spazio e successo nel panorama musicale italiano.

Silvia Marchetti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Silvia Marchetti

Silvia Marchetti
Silvia Marchetti, nata a Mirandola (Modena) nel 1981, è giornalista pubblicista e web designer. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, si occupa da anni di Cultura e Spettacoli, pubblicando articoli, recensioni e interviste relative al mondo del teatro, del cinema e, in particolare, della musica. Tra le sue passioni, la buona cucina, i concerti, la moda e Milano, città in cui ha deciso di vivere.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI