VITA DI COPPIA: LE STORIE D’AMORE A DISTANZA SONO PIÙ DURATURE

© Yuri Arcus – Fotolia.com

Con la globalizzazione e Internet che accorcia le distanze, la lontananza in amore non è più un problema e anzi risulta oggi addirittura un incentivo. Per Aristofonte.com, il portale dedicato agli incontri, negli ultimi dieci anni la percentuale dei rapporti in cui i partner vivono in città diverse è infatti cresciuta in modo esponenziale. Delle 100 mila ragazze di età compresa tra i 18 e i 29 anni che sono iscritte ai portali di incontri online per trovare un uomo più grande, il 38 per cento opta per una storia d’amore con un uomo che vive in un’altra città e addirittura il 62 per cento ha sperimentato almeno una volta una relazione a distanza. Un dato che da una parte è allarmante sul piano dei rapporti interpersonali ma che dall’altro è rassicurante perché queste relazioni richiedono un impegno maggiore e sono più durature.

Quali sono i vantaggi di un rapporto a distanza? Secondo un campione di 2.000 persone di entrambi i sessi intervistati da Aristofonte.com, tra i principali vantaggi figurano il maggiore rispetto degli spazi personali (48 per cento) e l’ottimizzazione della qualità del tempo trascorso insieme (39 per cento). Per chi vive relazioni a distanza, le più grandi differenze si notano a tavola (32 per cento) e nella gestione del tempo e degli orari (25 per cento). Ma poi, secondo il 98 per cento degli intervistati, con il dialogo e con l’apertura reciproca è possibile superare ogni differenza.

«Al di là delle differenze la maggior parte degli uomini afferma inoltre che con una donna più giovane ci si capisce di più, ci si può confidare e si può costruire una relazione più autentica e duratura» spiegano i responsabili di Aristofonte.com. E anche le ventenni ammettono di sentirsi maggiormente attratte dall’uomo maturo, non importa se vive in un’altra città.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI