Vacanze di Natale ai Caraibi, intervista al cast

vacanze-di-natale-ai-caraibi-cast

 

Troppi due anni senza cinepanettone e allora si torna al classico film natalizio vecchio stile. In piena estate a parlare della nuova pellicola, alle Giornate Estive di Cinema di Riccione, arriva buona parte del cast. L’occasione è la convention della Medusa che per il ventesimo anniversario della sua nascita si sta preparando ad una stagione di primo livello. Titolo più che provvisorio del film è “Vacanze di Natale ai Caraibi”. Così il regista Neri Parenti: «Non puntiamo ad un nuovo modo di far ridere ma cercheremo di confezionare un lavoro uguale ai film precedenti come “Natale sul Nilo”, “Natale a New York”, “Natale a Rio”, tutte pellicole di grande successo. Insomma si torna alla vacanza esotica con i protagonisti di una volta come Christian De Sica e Massimo Ghini. Poi ci sono interessanti new entry: da Luca Argentero a Ilaria Spada, da Angela Finocchiaro a Dario Bandiera». A Cinè per parlare del nuovo lavoro ci sono anche e soprattutto gli attori, almeno una parte più che rappresentativa del cast che nella seguente intervista ci fornisce ulteriori dettagli non solo su “Vacanze di Natale ai Caraibi” ma anche su altri progetti. De Sica è richiestissimo non solo dai giornalisti, Ghini è sorridente e disponibile come sempre ed Ilaria Spada rappresenta senza dubbio la vera novità.

Christian De Sica con Emilio Buttaro
Christian De Sica con Emilio Buttaro

Allora, il cinepanettone è sempre vivo?

De Sica: Sicuramente, perché siamo duri a morire e sono stato contento quando mi hanno chiamato per questo lavoro. Erano due anni che non facevo più il film di Natale, ne avevo girati altri che sono andati bene come “Il principe abusivo” con Siani e “La scuola più bella del mondo” con Papaleo ma erano usciti fuori dal periodo natalizio. Ho detto agli autori di non scrivere una commedia raffinata. Così hanno schiacciato sull’acceleratore, ovviamente senza volgarità perché il film deve essere comico.

Ghini: C’è davvero l’affezione del pubblico. In tutti questi anni con le numerose repliche che ci sono dei film di Natale quello che ti senti dire dalla gente è “Perché non tornate?”. Noi ne andiamo orgogliosi, fa parte di una piccola storia del cinema. E’ un genere nobilissimo.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Spada: E’ una tradizione e non può mancare. Ho delle mie amiche molto giovani che citano ancora le battute di Christian di alcuni anni fa…

Ilaria Spada con Emilio Buttaro
Ilaria Spada con Emilio Buttaro

Insomma, in un periodo non facile la commedia continua a resistere?

Spada: Diciamo che è la nostra tradizione più antica, un cavallo di battaglia del cinema italiano.

Come si struttura il film?

De Sica: Sono tre storie incrociate come erano i vecchi film di Natale. Insieme a me e Massimo Ghini c’è Angela Finocchiaro. Poi un episodio con Ilaria Spada e Luca Argentero ed un altro con Dario Bandiera.

In questa fase è più o meno tutto top secret ma qualcosa sul personaggio che interpretate?

De Sica: Sono andato avanti con gli anni e non ho più le amanti ma sono un padre di famiglia mascalzone e pieno di debiti che vuole portare via la casa alla figlia…
Ghini: Questo tipo di commedia ha sempre viaggiato in maniera moderatamente legata ai fatti del momento. Nel caso nostro è come al solito c’è il racconto di due cialtroni che non a caso vanno a Santo Domingo.
Spada: Io e Luca Argentero siamo una coppia particolare, che apparentemente non hanno nulla in comune. Ad unire lui e lei sarà l’attrazione fisica…

Massimo Ghini con Emilio Buttaro
Massimo Ghini con Emilio Buttaro

Oltre a vedere impegnati insieme in una storia di questo film, Christian De Sica e Massimo Ghini saranno in questo periodo molto presenti anche sul piccolo schermo e a teatro?

De Sica: Mi prenderanno a calci nel sedere perché non ne possono più. A settembre riprenderò “Tale e quale” come giurato, a ottobre inizieranno le prove a Napoli del lavoro “Il principe abusivo”, il cui debutto sarà ad Avellino poi andremo a Napoli per un certo periodo prima di sportarci al Sistina di Roma a marzo.

Ghini: A breve uscirà “La catturnadi”, la nuova Piovra della Rai. Insieme a me c’è Alessio Boni, Leo Gullotta, Anita Caprioli ed altri importanti attori. Contemporaneamente ho fatto una serie su Canale 5 che si intitolerà ‘Casa dolce casa’, dove siamo io e Nancy Brilli che ritorniamo a lavorare insieme, ci sposiamo pure…A dicembre poi debutto con uno spettacolo teatrale dal titolo Un’ora di tranquillità.

Infine un motivo per andare a vedere a fine anno “Vacanze di Natele ai Caraibi”?
De Sica: Perché sarà il vero film di Natale dove la gente passerà poco meno di due ore in maniera spensierata vedendo bei posti, belle donne e si farà quattro risate con attori giovani e meno giovani.
La pellicola uscirà nelle sale il 17 dicembre.

Emilio Buttaro

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Emilio Buttaro

Emilio Buttaro
Classe 1967 ha iniziato a svolgere attività giornalistica all’età di sedici anni. Nell’85 ha vinto il concorso nazionale “Vota lo speaker” indetto dalla FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) e l’anno dopo è stato il più giovane cronista accreditato al Festival di Sanremo. Laureato in Scienze Politiche ha presentato diverse manifestazioni come il Premio Internazionale di poesia “Nosside”. Attualmente collabora con varie testate giornalistiche tutte di portata nazionale tra cui: Il Messaggero, Radio 24-Il Sole 24 Ore, La Stampa (redazione sportiva), Radio TV Capodistria, SBS emittente radiotelevisiva continentale australiana, Agenzia di Stampa Italpress, Cultura & Culture e Costantini Editore.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI