Stromboli, tutto pronto per la Festa di Teatro Eco Logico

stromboliRitornare alla terra per ridare alla terra il suo ruolo di protagonista attraverso la magia e le emozioni del Teatro. Il tutto senza energia elettrica e senza finanziamenti, ma solo con la forza della passione, mettendo al centro l’uomo, dotato di pochi ma essenziali strumenti: la potenza della voce, la mimica facciale e i movimenti del corpo, per un’esperienza sensoriale unica. L’obiettivo? Ricreare sull’Isola di Stromboli momenti di vero ascolto tra l’artista e lo spettatore in una società in cui non s’ascolta ma si sente, non si guarda ma si vede. Questa è la matrice della Festa di Teatro Eco Logico, che consiste in nove giornate d’incontri, danza, teatro e musica. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Fluidonumero9 con il comune di Lipari, è patrocinata da WWF-Italia e da Slow Food-Isole Eolie. L’evento si svolgerà dal 21 al 29 giugno 2014 a Stromboli, una terra magica. La dimora di Iddu, il vulcano. Al centro della Festa di Teatro Eco Logico c’è la tematica del sole vista mediante il Mito di Fetonte, narrato anche nelle Metamorfosi di Ovidio. Una storia illuminante. Fetonte, che era il figlio di Apollo, per dimostrare la sua forza e la sua discendenza divina, volle guidare il carro del padre ma, quando si trovò nella situazione, fu preso dalla paura e sconvolse l’ordine cosmico, fino a quando Zeus non rimise le cose a posto con un fulmine che scagliò al suolo Fetonte. La manifestazione prende inoltre spunto dai riti misterici della notte delle streghe, ma anche da Shakespeare e dai versi di fuoco di Emily Dickinson, alla quale è dedicato il primo spettacolo in programma il 21 giugno alle 19.30 quando Naia Fusini e Laura Mazzi allestiranno la rappresentazione “Il sole sopra il vulcano”. Alle 22 dello stesso giorno invece si terrà il suggestivo concerto di Musica Lunatica dei Cardamomò, mentre il 22, il 23 e il 24 giugno alle 17.30 Marie Ohrn sarà impegnata nella sua Planting Performance. Il 22 giugno, alle 19.30, si svolgerà la conferenza-spettacolo “Storie di vulcani”. Il programma dell’originale kermesse è  ricco di altri eventi, come i “9 preludi al sole” con Laura Mazzi o ancora “La danza delle streghe” o anche “Il diario di Ofelia”, monologo di Patrizia Zappa Mulas. Impossibile elencare tutti gli spettacoli, i workshop e le iniziative organizzate nell’ambito della Festa di Teatro Ecologico, ma una cosa è certa: non vi annoierete.

Il programma: http://festaditeatroecologico.com/programma/

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI