5 dicembre 2012
Redazione (4058 articles)
Share

PREMIO AMBIENTALISTA DELL’ANNO: I FANALISTI

© Beboy – Fotolia.com

Otto finalisti, otto storie che raccontano la voglia di cambiare e costruire un’Italia migliore ed ecosostenibile. Un bisogno di rinnovamento che arriva da tutta la Penisola e che accomuna Marco Benedetti della Ecowip che sviluppa a Castel San Niccolò (Ar) la ricerca della chimica verde, Claudia Cusimano, blogger ambientalista che è riuscita a mobilitare centinaia di concittadini in azioni di volontariato nella periferia di Palermo, Gaetano Capizzi, direttore del Festival Cinemambiente di Torino, il naturalista Leonardo Dapporto che dedica la sua vita alle farfalle, Mattia Donadel che anima la battaglia dei comitati “ambiente e territorio” del Brenta contro il cemento, il movimento #salvaiciclisti che si batte per la mobilità a misura di due ruote, Linda Guarino, insegnate di Favignana che ha evitato la chiusura della scuola attraverso un progetto innovativo e il sindaco Vincenzo Resasco di Vernazza (Sp) che ha fronteggiato lo scorso anno l’alluvione. Sono loro gli otto finalisti del Premio Luisa- Minazzi- Ambientalista dell’anno 2012, il riconoscimento promosso ogni anno da Legambiente e La Nuova Ecologia.

Il vincitore sarà premiato domani, 6 dicembre 2012, alle ore 17.00, a Casale Monferrato (AI), città natale di Luisa Minazzi, l’attivista simbolo della protesta contro l’amianto morta nel 2010, stroncata dal mesotelioma pleurico, una forma di cancro legata all’esposizione all’amianto. La Minazzi è stata protagonista di importanti battaglie ambientaliste, tra le fondatrici di Legambiente a Casale Monferrato (AL) e assessore comunale all’ambiente, ha contribuito all’ordinanza con la quale fu proibito l’uso di Eternit nell’intero territorio. A lei è dedicato il premio ambientalista dell’anno 2012 e chi si aggiudicherà questo importante riconoscimento simbolico riceverà una targa e l’abbonamento al mensile La Nuova Ecologia.

Gli otto finalisti 2012 sono stati scelti da una giuria di esperti composta da Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente, Tessa Gelisio, conduttrice tv di programmi sull’ambiente, Toni Mira, giornalista ambientale del quotidiano Avvenire, Giuseppe Onufrio, direttore esecutivo di Greenpeace e Filippo Solibello, conduttore di Caterpillar, Radiodue. A decretare il vincitore finale saranno, invece, i lettori de La Nuova Ecologia e i soci di Legambiente.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.