Orvieto, un convegno contro la violenza sulle donne

violenza-donneÈ in programma per questo sabato 6 aprile a Orvieto il convegno «La tutela delle donne vittime di violenza», organizzato da Servizi “Vincenti” nella sala Agorà della città e che vedrà partecipare, tra gli altri, la giornalista Alessandra Borgia e la criminologa Roberta Bruzzone.

Fra i sostenitori dell’evento anche il Pozzo della Cava di Orvieto, simbolo, anche se forse non politicamente corretto, della lotta alla violenza sulle donne. È proprio nel pozzo di cui stiamo parlando che cinque ufficiali francesi delle truppe napoleoniche furono, infatti, gettati dopo aver tentato di violentare alcune ragazze del quartiere. Questa, in breve, la vicenda che lega il noto complesso di Orvieto, un suggestivo percorso sotterraneo nel quartiere medievale attraverso grotte ricche di ritrovamenti archeologici, al tema del convegno di questo sabato.

Lontano, forse, dall’essere un esempio socialmente valido di lotta ai maltrattamenti sulle donne, ai promotori dell’iniziativa piace, infatti, ricordare come i 36 metri di profondità del Pozzo della Cava possano essere, da due secoli, il deterrente cavajolo a ogni tentativo di violenza.

L’iniziativa avrà inizio alle 9, quando saranno effettuate le registrazioni. In seguito si susseguiranno per tutta la mattinata gli interventi dei relatori.

Di seguito il programma dettagliato:

programma

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI