NOTTE DEI RICERCATORI: A ROMA UNA CONFERENZA SULLE STAMINALI

© Jenifoto - Fotolia.com

Le terapie con le cellule staminali sono al centro di un’accesa querelle. Nelle ultime settimane il tribunale ha dovuto pronunciarsi un più occasioni sulle cure con questo metodo, che pone domande di natura morale ed etica ma anche scientifica. In che direzione muove la ricerca sulle cellule staminali, quali le realtà terapeutiche, le serie prospettive e le false speranze suscitate da questo affascinante e controverso capitolo della ricerca biomedica sono i temi approfonditi all’Accademia dei Lincei nella conferenza del Prof. Mario Stefanini la sera del 28 settembre 2012 alle ore 18.00. Ingresso libero in occasione della notte europea dei ricercatori.

La conferenza mira ad una esposizione di cosa sono le cellule staminali e della loro funzione. Verrà quindi illustrata la supposta plasticità di questi tipi cellulari e la loro possibile utilizzazione in protocolli terapia cellulare con particolare riguardo alla neuropatologia degenerativa, l’infarto del miocardio e il diabete. Seguirà una breve descrizione delle cellule embrionali staminali (ESC), illustrando le grandi prospettive create dalla loro identificazione e anche i problemi bioetici che hanno suscitato. Verrà poi descritta la riprogrammazione cellulare sia per la riacquisizione della pluripotenza differenziativa (iPS), sia per quanto concerne  la riprogrammazione diretta che consente di convertire cellule adulte in un altro tipo cellulare.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI