LA VITA DI BERLUSCONI, TRA SUCCESSI E SCANDALI

Silvio_Berlusconi_(2010)Sono sei i candidati premier per le elezioni politiche del 24 e del 25 febbraio 2013. Dopo l’articolo su Oscar Giannino e Beppe Grillo, entriamo in casa del Popolo delle Libertà, il cui leader resta Silvio Berlusconi; la sua biografia è nota ai più. Basti pensare che sin dal 1994, anno della sua discesa in campo, lo staff di Berlusconi si è sempre dato molto da fare per diffondere, mediante brochure e altro materiale informativo, i momenti salienti della vita dell’imprenditore di Arcore. Attenzione, però! Il candidato premier della coalizione di centrodestra non è Berlusconi, bensì Angelino Anfano. Anche se il vero protagonista di questa campagna elettorale resta comunque l’ex presidente del Consiglio, le cui uscite pubbliche stanno facendo molto discutere. Ultimo l’intervento a Milano, durante il quale il Cavaliere ha liquidato un suo contestatore definendolo: «Il solito juventino».  Andiamo dunque a conoscere alcuni aspetti della vita di Berlusconi e di Angelino Alfano.

Silvio Berlusconi è nato a Milano il 29 settembre 1936; proveniente dalla piccola borghesia milanese, è il primogenito di Luigi Berlusconi e Rosa Bossi. Nel 1954, dopo la maturità classica, si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Statale dove si laurea con lode. Due matrimoni alle spalle, il primo con Carla Lucia D’Aglio, dalla quale ha avuto due figli, il secondo con Veronica Lario che gli ha dato tre figli, Barbara, Eleonora e Luigi. Dopo la laurea, Berlusconi si dedica prima ad alcuni lavori saltuari, come quello di intrattenitore e cantante sulle navi crociere, poi passa al settore edilizio e alle comunicazioni, fondando la Fininvest, oggi Mediaset. Allarga i suoi affari anche nel campo dell’editoria, tanto che oggi è uno dei maggiori editori italiani; è proprietario infatti di Mondadori, Einaudi e altre case editrici come Sperling & Kupfer, Frassinelli, Le Monnier, Electa Napoli. Titolare del gruppo Standa, che vende nel 1998, è socio proprietario del Milan. Nel 1994 Berlusconi entra in politica dopo aver fondato Forza Italia, oggi Pdl; il Cavaliere è stato quattro volte presidente del Consiglio, carica che ha ricoperto fino all’11 novembre del 2011, giorno in cui ha rassegnato le dimissioni. E’ nell’occhio del ciclone per numerosi scandali a sfondo sessuale e per i molteplici procedimenti penali, da cui ancora non sono uscite sentenze definitive.

Angelino Alfano invece è nato ad Agrigento il 31 ottobre 1970. Laureato all’Università Cattolica di Milano in Giurisprudenza, è avvocato e dottore di ricerca in diritto dell’impresa presso l’Università degli studi di Palermo. E`giornalista pubblicista dal 1989 e si dedica all’attività politica dal 1994 quando diventa consigliere della sua provincia. Da allora la sua carriera politica è in ascesa. Nel 2001 è eletto deputato, incarico che gli viene riconfermato nel 2006 e nel 2008, anno in cui diventa anche Ministro della Giustizia del Governo Berlusconi. Alfano è stato eletto segretario del Pdl nel luglio del 2011.

Carla Cesinali

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI