La Notte degli Oscar 2016, oltre DiCaprio? Morricone e tanto altro

la-notte-degli-oscar-2016

 

Leggi l’aggiornamento qui – Mancano poche ore alla Notte degli Oscar 2016 e c’è grande fermento, come ogni anno. I critici attendono di conoscere i nomi dei film e degli attori premiati, mentre su facebook è nato un gruppo che invita gli utenti a unirsi in preghiera affinché Leonardo DiCaprio riceva il suo primo Oscar. I siti non parlano d’altro: l’attore di Titanic, candidato con Revenant – Il redivivo, esercita sempre un certo fascino e le quattro vittorie mancate sono per molti un’ingiustizia, considerate le performance tutte elevate. DiCaprio in realtà è molto popolare a differenza di altri attori, ugualmente talentuosi ma meno conosciuti dalle masse, quindi ogni suo gesto e ogni sua parola diventano notizia, tanto che sono stati pubblicati sul web, su portali piuttosto noti, una serie di articoli con fotografie degli anni scorsi in cui si vede di Leonardo DiCaprio assumere un’espressione contrita e dispiaciuta dopo la nomina del vincitore del Premio Oscar per il migliore attore protagonista.

Come se una persona potesse essere felice nel sapere di non aver ottenuto un riconoscimento per cui ha lavorato duramente. Parodie e polemiche a parte, l’ambita statuetta è molto di più di una mancata premiazione. Innanzitutto quest’anno tra i candidati c’è anche un pezzo importante d’Italia. Si chiama Ennio Morricone: la sua musica è arte. Ogni sua nota eleva lo spirito dell’ascoltatore. Il suo nome è legato anche a quello del cinema western di Sergio Leone, prima, e di Quentin Tarantino poi. La colonna sonora del film The Hateful Eight (per il quale il Maestro ha ricevuto la nomination quest’anno) è pura poesia. Ascoltiamola insieme.

La Notte degli Oscar 2016 sarà dunque una parata di stelle che brillano nel firmamento di Los Angeles. L’evento più importante della settima arte si terrà come ogni anno presso il Dolby Theatre e sarà presentato dall’attore Chris Rock. Potrete seguire la cerimonia su Sky Cinema Oscar HD. Ma rispolveriamo la memoria, elencando tutte le nominations. Per il Miglior film sono candidati: La grande scommessa; Il ponte delle spie; Brooklyn; Mad Max: Fury Road; Sopravvissuto – The Martian; Revenant; Room e Il caso Spotlight. Per la miglior regia: Adam McKay con La grande scommessa; George Miller con Mad Max: Fury Road; Alejandro Gonzales Inarritu con Revenant; Lenny Abrahamson con Room e Tom McCarthy con Il caso Spotlight.
Per il miglior attore protagonista: Bryan Cranston con Trumbo; Matt Damon con Sopravvissuto -The Martian; Leonardo DiCaprio con Revenant; Michael Fassbender con Steve Jobs; Eddie Redmayne con The Danish Girl.
Per la miglior attrice protagonista: Cate Blanchett con Carol; Brie Larson con Room; Jennifer Lawrence con Joy; Charlotte Rampling con 45 anni; Saorsie Ronan con Brooklyn. Miglior attore non protagonista: Christian Bale con La grande scommessa; Tom Hardy con Revenant; Mark Rylance con Il ponte delle spie; Mark Ruffalo con Il caso Spotlight e Sylvester Stallone con Creed; Miglior attrice non protagonista: Jennifer Jason Leigh con The Hateful Eight; Rooney Mara con Carol; Rachel McAdams con Il caso Spotlight; Alicia Vikander con The Danish Girl e Kate Winslet con Steve Jobs. Miglior sceneggiatura originale: Il ponte delle spie; Ex Machina; Inside Out; Il caso Spotlight; Straight Outta Compton.
Miglior sceneggiatura non originale: La grande scommessa; Brooklyn; Carol; The Martian; Room. Miglior film straniero: El abrazo de la serpiente (Colombia); Mustang (Francia); Il figlio di Saul (Ungheria); Theeb (Giordania); A War (Danimarca). Miglior film d’animazione: Anomalisa; Boy and the World; Inside Out; Shaun – vita da pecora; Quando c’era Marnie. Miglior montaggio: La grande scommessa, Mad Max Fury Road, Revenant; Il caso Spotlight e Star Wars: il risveglio della Forza. Miglior scenografia: Il ponte delle spie; The Danish Girl; Mad Max: Fury Road; Sopravvissuto – The Martian e Revenant. Miglior fotografia: Carol; The Hateful Eight; Mad Max Fury Road; Revenant; Sicario. Migliori costumi: Carol; Cenerentola; The Danish Girl; Mad Max Fury Road; Revenant. Miglior trucco e acconciature: Mad Max: Fury Road; Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve; Revenant. Migliori effetti speciali; Ex Machina; Mad Max: Fury Road; Sopravvissuto – The Martian; Revenant; Star Wars: il risveglio della Forza; Miglior sonoro: Il ponte delle spie; Mad Max: Fury Road; Sopravvissuto – The Martian; Revenant; Star Wars: il risveglio della Forza. Miglior montaggio sonoro: Mad Max: Fury Road; Sopravvissuto – The Martian; Revenant; Sicario; Star Wars: il risveglio della Forza. Miglior colonna sonora originale: Il ponte delle spie; Carol; The Hateful Eight; Sicario; Star Wars: il risveglio della Forza. Miglior canzone: Earned It – 50 sfumature di grigio; Manta Ray – Racing Extinction; Simple Song #3 – Youth; Til It Happens To You – The Hunting Ground; Writing’s On the Wall – Spectre. Miglior documentario: Amy; Cartel Land; The Look of Silence; What Happened, Miss Simone? Winter of Fire: Ukraine’s Fight for Freedom. Miglior corto documentario: Body Team 12; Chan, beyond the Lines; Claude Lanzmann: Spectres of the Shoah; A Girl in the River: The Price of Forgiveness; Last Day of Freedom. Miglior cortometraggio: Ave Maria; Day One; Everything Will Be OK; Shok; Stutterer. Miglior cortometraggio d’animazione: Bear Story; Prologue; Sanjay’s Super Team; We Can’t Live without Cosmos; World of Tomorrow. E adesso non ci resta che attendere La Notte degli Oscar 2016 per conoscere i vincitori.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI