LA FIAT A SQUINZI: LA POLEMICA NON CI INTERESSA

Giorgio Squinzi

Il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, non risparmia nessuno, né il Governo né la Fiat con cui si è scatenato in questo ore un agguerrito botta e risposta.

«Ci sono molti annunci in questi giorni e non solo da parte di Fiat – ha affermato Squinzi -. Io preferirei cose concrete. Non dimentichiamo che si era anche parlato di 20miliardi di investimenti per il piano Fabbrica Italia, di cui poi si e’ persa traccia». Immediata la risposta del Lingotto: «Ci stupisce che a Giorgio Squinzi sia sfuggito che dall’aprile del 2010, quando la Fiat aveva annunciato i 20 miliardi di investimenti, la situazione economica europea sia profondamente peggiorata. Forse le sue industrie non ne hanno risentito, ma tutte le altre attività certamente sì. La polemica fine a se stessa non ci interessa. Non dovrebbe interessare neanche al Presidente di Confindustria».

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI