Kiesza con “Hideaway” è un po’ Madonna ed è già tormentone

C’è una ex modella ed ex militare della Marina canadese ai vertici delle charts mondiali. Il suo nome è Kiesza (si pronuncia Caisa) e ha solo 25 anni. La sua “Hideaway” ha conquistato tutti, anche l’Italia, vuoi per la freschezza e l’energia del sound, vuoi per la voce straordinariamente potente e affascinante della cantante di Calgary. Il video del brano ha raggiunto quota 56 milioni di visualizzazioni in pochissimi mesi ed è stato girato (dal fratello) per le strade di Brooklyn, New York, con un nutrito gruppo di ballerini e di comparse.

kiesza

Il disco d’esordio dell’artista dai capelli rossi e dal fisico atletico uscirà in autunno (a cui, si spera, seguirà un tour mondiale). Intanto godiamoci questo pezzo dance così vicino allo stile house anni Novanta e contaminato da mille sfumature musicali.

“Hideaway” è il tormentone estivo per eccellenza. Impossibile non restare ammaliati dall’intensità e dalla bellezza della voce di Kiesza e dal ritmo che pervade il singolo. Ascoltando la canzone si compie un viaggio a ritroso, un tuffo nel passato, per tornare a quegli anni così fecondi e suggestivi, a cavallo tra i decenni Ottanta e Novanta, in cui la musica era veramente viva e maledettamente creativa. La cantante e ballerina canadese ricorda a tratti Madonna dei primi album. Sono tanti, infatti, gli elementi che accomunano le due donne, dal look ricercato alla forte autostima, dalla grinta alla sensualità accese, ma soprattutto la capacità di essere artiste a 360°, sperimentando più generi musicali e mostrando abilità in discipline quali canto, ballo, recitazione e scrittura.

Kiesza non si tira indietro di fronte a niente e a nessuno. Ora vive a Londra, città che più di ogni altra le consente di aprire la mente e di guardare a nuove sonorità stimolanti, ma nel suo passato vi sono esperienze di ogni genere, dai concorsi di bellezza in Canada (è arrivata anche a Miss Universo) agli anni sulle navi della Marina militare del suo Paese d’origine. Poi lo studio di strumenti musicali (in particolare la chitarra), la scuola di canto (a Boston) e i primi brani composti, tra folk e pop. Sfide che appassionano questa bellissima ragazza dagli occhi di ghiaccio, amante degli sport estremi, allergica alla monotonia e alla vita sedentaria, bianca come il latte, forte e appassionata come un fuoco che arde e che si erge in cielo. Nel nuovo singolo, presentato per la prima volta in Italia durante la seconda puntata del Coca Cola Summer Festival, ci sono tutte queste componenti. Kiesza è glamour, intrigante e scatenata. Il pezzo che ha fatto letteralmente impazzire l’Europa (“Hideaway” è il singolo più venduto in UK nel 2014) è un brano club-house sporcato da sonorità pop e da un coro minimal che accende le emozioni e ne esalta il ritornello.

“Baby, mi piace l’idea che non vi sia niente di certo. Baby, non fermarmi, nasconditi con me ancora per un po’. Sei solo un rifugio, una sensazione. Sei solo una possibilità. Ma io continuo a sognare”, canta Kiesa Rae Ellestad (vero nome di Kiesza), rivolgendosi probabilmente ad un uomo che non riesce a starle accanto come lei vorrebbe. Una persona inaffidabile che, tuttavia, le fa perdere la testa e il controllo, portandola su un precipizio emozionale, facendole provare sensazioni e brividi mai avvertiti prima. Paradiso e Inferno in un solo istante. Luce e buio nell’attimo fuggente del contatto tra i due. Una piacevole condanna, un’intrigante punizione alla quale non vuole e non può sottrarsi.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

“Hideaway”, primo su iTunes Italia, è solo l’antipasto di ciò che potremo ascoltare e ballare dopo l’estate. L’attesissimo album della giovane canadese, dal curioso chignon in testa che un po’ ricorda una diva francese, è quasi pronto e si preannuncia come uno dei lavori più attesi della prossima stagione. Siete pronti a scatenarvi? Noi sì.

Il video: http://youtu.be/ESXgJ9-H-2U

Silvia Marchetti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Silvia Marchetti

Silvia Marchetti
Silvia Marchetti, nata a Mirandola (Modena) nel 1981, è giornalista pubblicista e web designer. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, si occupa da anni di Cultura e Spettacoli, pubblicando articoli, recensioni e interviste relative al mondo del teatro, del cinema e, in particolare, della musica. Tra le sue passioni, la buona cucina, i concerti, la moda e Milano, città in cui ha deciso di vivere.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI