Jack Savoretti, in “Home” un cuore che batte tutto italiano

Hanno definito Jack Savoretti il nuovo Bob Dylan, soprattutto per i testi poetici e per la capacità di combinare magicamente voce e chitarra, sul palco e in studio di registrazione. Di lui è stato detto e scritto di tutto, fiumi di parole di elogio e ammirazione. Inevitabile restare ammaliati di fronte al talento e all’anima di Jack, raffinato cantautore inglese di chiare origini italiane che in carriera, nonostante la giovane età, ha condiviso il palco e collaborato con mostri sacri come Paul McCartney e Bruce Springsteen.

Jack Savoretti Home singolo

L’artista 31enne, nato e cresciuto a Londra, ormai conosciuto in tutto il mondo, sta per pubblicare un nuovo album di inediti: “Written in Scars” (out il 24 febbraio 2015). Nel frattempo delizia i suoi numerosi fan con un singolo, il cui titolo è tanto semplice quanto denso di significato.  “Home”, in uscita oggi, è infatti molto più di una canzone. E’ una dichiarazione d’amore nei confronti della sua terra d’origine, l’Italia. “Home” è la casa in cui abitano e si rafforzano i legami più forti, è il luogo nel quale custodire il tesoro più prezioso, l’affetto dei propri cari. “Home” è punto di partenza e di arrivo di quella corsa affannosa e ricca di imprevisti che è la vita.

Il nuovo singolo di Jack Savoretti arriva al momento più opportuno, in una fase di grande popolarità per questo giovane artista cresciuto ascoltando non solo musica folk inglese e americana, ma anche i nostri Battisti, Dalla e Guccini. “Home” è l’ennesima conferma del suo essere al contempo artista istintivo e metodico. Nel brano, che ha già conquistato tutte le radio, creatività e passione vanno a unirsi all’influenza di grandi melodisti del recente passato (da Simon & Gurfunkel al già citato Dylan). Ritmi coinvolgenti e cura maniacale di ogni arrangiamento impreziosiscono la voce calda e profonda di Savoretti, creando un gioco incalzante di suoni e immagini, nel quale farsi coinvolgere è un vero piacere.

Jack Savoretti

In “Home” c’è tutta l’essenza di Jack. Ci sono le sue origini genovesi (il padre Guido è ligure emigrato a Londra da ragazzo) ma anche lo sguardo cosmopolita che rende ogni suo pezzo un racconto appassionante vissuto sulla propria pelle. La nuova canzone del cantautore-modello (tra le sue infinite qualità c’è anche la bellezza, caratteristica che ha ereditato dalla madre e che gli ha aperto le porte, come testimonial, di Calvin Klein), raccoglie ricordi, profumi, sapori e rumori della musica mediterranea e di una terra, quella ligure, dunque italiana, fertile e ospitale.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Jack Savoretti HomeIn “Home” Jack Savoretti trova la sua strada: è la via che lo conduce nuovamente a casa, a Genova. Proprio per questo il video del nuovo singolo è stato girato nello stadio Marassi, simbolo della splendida città di mare. Immagini total black & white, con un pubblico caloroso in festa, fanno da cornice alla performance live di Jack Savoretti, in una clip semplice ma rivelatrice di grandi emozioni e verità.

Non chiamatelo “l’inglese”, potrebbe storcere il naso. Perché, nonostante Londra gli abbia insegnato tanto e gli abbia dato quella libertà di espressione e di creazione che in Italia non è del tutto concessa ai giovani artisti, il cuore di Jack è italiano. Orgogliosamente. E noi siamo felici che sia “tornato” a casa. Back to Home.

Ascolta qui Home di Jack Savoretti

Silvia Marchetti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Silvia Marchetti

Silvia Marchetti
Silvia Marchetti, nata a Mirandola (Modena) nel 1981, è giornalista pubblicista e web designer. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, si occupa da anni di Cultura e Spettacoli, pubblicando articoli, recensioni e interviste relative al mondo del teatro, del cinema e, in particolare, della musica. Tra le sue passioni, la buona cucina, i concerti, la moda e Milano, città in cui ha deciso di vivere.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI