Roma, in corso la IV edizione del Festival della Diplomazia

DIPLOMAZIADallo scorso 9 ottobre e fino al prossimo 18 ottobre, le città di Roma e di Spoleto saranno al centro di un fitto calendario di eventi, convegni, incontri e seminari in occasione della quarta edizione di Diplomacy “Il Festival della diplomazia” che, in sinergia con il Ministero degli Affari Esteri, offrirà al pubblico la possibilità di approfondire e conoscere le principali dinamiche della politica internazionale, le più recenti iniziative diplomatiche insieme alle ideologie e ai valori etici di tanti Paesi nel mondo. Proponendosi nelle vesti di città pronta al  dialogo e al  mutuo scambio culturale, Roma, in particolare, sarà la protagonista di un festival itinerante che, attraverso i luoghi legati alla storia antica come il Campidoglio e l’Ara Pacis, ospiterà i massimi studiosi delle scienze politiche, i rappresentanti delle istituzioni e delle ambasciate nonché tanti giovani universitari che sognano la carriera diplomatica.

“Diplomazia, economia e responsabilità” sono 3 parole chiave di vitale importanza per l’impianto e la sopravvivenza della società contemporanea, il ruolo dei diplomatici diventa, quindi, sempre più centrale ai fini della funzionalità sociale. Tantissime sono le aree geografiche sottoposte a grosse e tragiche crisi politiche, economiche e sociali, ecco perché occuparsene in maniera efficace rappresenta un dovere ed un’urgenza di cui tenere assolutamente conto.

La giornata di oggi vedrà una conversazione mirata con Parog Khanna intitolata “Global Governance and Sustainability” mentre alle 16 una lezione a porte aperte con l’ambasciatore del Brasile in Italia  chiuderà i lavori odierni introducendo la presentazione de “La responsabilità sociale d’impresa” con la Ferrero Italia Spa. Ad inaugurare gli appuntamenti di domani sarà, invece, il laboratorio dedicato alla costruzione di un “Country Risk Report”. A seguire due tavole rotonde: una sarà  incentrata sulla cultura latino-americana  a Roma, l’altra offrirà, invece, un’analisi geopolitica sulla Cina. Alle 16.00 sarà la volta di un seminario di studio intitolato “Responsabilità e sicurezza: la Cooperazione scientifica e tecnologica Italia- Stati Uniti nell’industria aerospaziale”. Il 16 ottobre ancora attualità con il World Food Day 2013Sustainable food Systems for Food security and Nutrition”. Temi caldi anche nel pomeriggio con la tavola rotonda dedicata al summit di San Pietroburgo e al G20 della Russia. Giovedì 17 ottobre sarà il “Corridoio Adriatico-Ionico proposte per una strategia del mare ed un’economia blu” a tenere banco con delle proposte della durata di 7 minuti in cui ognuno dei paesi partecipanti proverà a dire la propria sull’argomento. Il seminario “Eu Finance Day per le medie e piccole imprese” a cura della Commissione Europea concluderà, infine,  il Festival con un focus sulle idee e le proposte più innovative.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI