Gemelli Diversi, Thema: ecco il nostro Uppercut

Il 1998 era l’anno dei Mondiali in Francia ma era anche l’anno di Titanic, il film con Leonardo DiCaprio e Kate Winslet. In Italia c’era ancora la Lira e i Gemelli Diversi cantavano Un attimo ancora. «L’hip hop nasce dalla realtà, per farlo continuare a vivere bisogna portarlo ovunque, nelle discoteche, tra la gente», dicevano i quattro membri del gruppo in un’intervista rilasciata proprio in quegli anni. Tante cose sono cambiate per i Gemelli Diversi (e non solo) che sono stati i precursori di un genere oggi molto inflazionato. Nel frattempo Grido e THG hanno abbandonato la band che però continua a esprimersi attraverso il talento di Thema e Strano. E` uscito, infatti, il nuovo album Uppercut, un surrogato di emozioni viscerali che strizza l’occhio agli anni Ottanta, con un mix di generi e sottogeneri musicali. «Uppercut nasce dalla voglia di rialzarsi, è proprio un colpo che usano i pugili ed è un Montante che va dal basso verso l’alto. E` un po’ la metafora della nostra storia: non è importante quante volte cadi, ma quante volte ti rialzi… poi spetta a te superare gli ostacoli, di giorno in giorno», spiega Thema a Cultura & Culture. Il disco è stato preceduto dal singolo La Fiamma, nel quale si parla di speranza, di scheletri nell’armadio, di miracoli e soprattutto di coraggio. «Se la fiamma continua ad ardere, nonostante il vento e la pioggia (per inciso le difficoltà, ndr), devi insistere – afferma Thema –. La Fiamma non è prettamente una canzone d’amore, in realtà ci piace lasciar libero l’ascoltatore di interpretare a proprio modo il brano».

gemelli-diversi-thema-uppercut

Nel nuovo album parole come coraggio, amore… sogni si susseguono. In Un soffio dal traguardo i Gemelli Diversi cantano: “Ci vuole coraggio, solo coraggio, perché la paura è un soffio dal traguardo”. «Mi piace molto la metafora del braccino del tennista; una volta arrivati al match point spesso si avverte quella paura… quell’ansia per tutto ciò che puoi trovare una volta raggiunto l’obiettivo. E ci vuole coraggio per andare avanti sia per noi e sia per tutti gli altri. Poi, noi giù dal palco siamo persone fondamentalmente normali, quindi anche noi abbiamo bisogno del coraggio necessario per andare avanti, soprattutto dopo ciò che è successo al nostro gruppo. Ci siamo, infatti, dovuti rialzare e affrontare tutto con passione e speranza, che sono poi i concetti del nuovo album», afferma Thema che, quando gli chiediamo com’è nato il pezzo Bianconero, dice: «Ho usato la metafora del bianco e del nero, perché questi due colori nonostante siano agli antipodi si completano, un po’ come i Gemelli Diversi. Anche se ho preso spunto dalla mia fede calcistica (ride, ndr)». Cos’è che si dimentica? «Alla fine non si dimentica nulla, perché le cose che ci hanno emozionato restano impresse sulla nostra pelle».

Nel nuovo album, Uppercut, i Gemelli Diversi si sono molto evoluti: «Abbiamo seguito quello che ci piaceva e non volevamo ricalcare quanto fatto nei primi diciott’anni di carriera. Non siamo mai rientrati nella scena Rap, siamo stati più vicini al Pop e in questo disco, a maggior ragione, abbiamo tendenzialmente virato verso il pop trasversale; quindi questi sound ci riportano un po’ a quello che siamo in realtà. Usiamo la tecnica comunicativa del Rap, fondamentale per esprimere in modo esplicito un determinato concetto, ma con suoni che spaziano dal Pop americano alla melodia italiana o a sonorità crossover come in brani tipo Bianconero o lo stesso Uppercut», chiarisce Thema che sui talent show dice: «Non sono un appassionato del genere ma capisco che le nuove generazioni musicali cerchino visibilità partecipando a questi format televisivi. I giovani non devono farsi abbagliare da quello che può sembrare il mondo dello spettacolo. Il talent deve essere un punto di partenza e non di arrivo, bisogna rimboccarsi le maniche e investire su se stessi, rincorrendo i propri sogni». Quali sono i motivi per sorridere ancora? «Tutto. Può essere la visione di una bella donna per strada… fare una passeggiata con il tuo cane… vedere un bel film. E` chiaro che la quotidianità non è facile per nessuno; tutti vivono momenti negativi ma dopo il negativo arriva il positivo. E` una ruota che gira. Basta solo alzare lo sguardo per trovare il sole dietro le nuvole. Questo è il mio parere personale… ovviamente ognuno può interpretare come vuole!», afferma Thema. E, quando gli chiediamo quali sono i sogni nel cassetto, rileva: «Continuiamo ad averne. Ci piacerebbe che il nuovo album ci porti tante soddisfazioni, com’è sempre stato, però questi sogni non li lasciamo nel cassetto, perché vogliamo guardarli e perseguirli». In bocca al lupo, dunque, ai Gemelli Diversi.

 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI