focus-charlie-hebdo-parigi-sotto-attacco

Su Focus “Charlie Hebdo: Parigi sotto attacco”

A un anno dall’attentato alla redazione del settimanale satirico francese, il canale Focus manderà in onda il documentario “Charlie Hebdo: Parigi sotto attacco” per non dimenticare quanto accadde. In quell’occasione persero la vita dodici persone, compreso il direttore della Testata, Stephane Charbonnier, che aveva un’unica responsabilità: essersi  messo al servizio dei suoi lettori per raccontare con ironia fatti che riguardano la Francia e l’Europa intera. L’attentato fu di matrice islamica. Quasi due mesi fa, il 13 novembre 2015, il terrorismo islamico colpì ancora Parigi e lo fece con una violenza inaudita uccidendo in luoghi pubblici – tra cui presso il celebre Teatro Bataclan – 138 persone. Centinaia furono i feriti.

Il documentario – che andrà in onda sui canali 56 del digitale terrestre, 418 di Sky e 56 Tivusat – sarà trasmesso domani sera, 6 gennaio alle 22.05. Nel corso della trasmissione si ripercorreranno quei momenti di forte tensione, dal giorno dell’attentato a Charlie Hebdo passando per la cattura dei fratelli Said e Cherif Kouachi, per arrivare al discorso del presidente Francois Hollande, dopo i tragici eventi del 13 novembre 2015, e all’uccisione dei tre terroristi al supermercato ebraico e alla tipografia di Dammartin.

focus-charlie-hebdo-parigi-sotto-attacco

L’approfondimento di Focus è una Prima Visione TV. L’Occidente, dunque, non vuole dimenticare, piange le sue vittime e si sente debole. La smania di potere e la forza delle armi non hanno mai supportato l’umanità nel suo processo evolutivo. E` importante, dunque, che insieme al cordoglio giunga anche la consapevolezza che solo il dialogo potrebbe favorire un processo d’integrazione tra le religioni e i diversi gruppi etnici nelle terre dove questi conflitti nascono, facendo sentire i loro effetti in Europa e negli Usa.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI