emma-marrone-recensione-nuovo-singolo-occhi-profondi

Emma Marrone, Occhi Profondi: nuovo singolo, recensione

emma-marrone“Occhi profondi” è il nuovo singolo di Emma Marrone, primo assaggio dell’attesissimo quinto disco di inediti che vedrà la luce alla fine del 2015. La cantante salentina torna con un brano forte, inebriante, a tratti spiazzante. Ed è subito numero uno su iTunes e in tutte le radio. Il nuovo singolo mostra un’artista diversa, più matura e consapevole rispetto al recente passato, senza però intaccare la grinta e il cuore appassionato mostrati fin dagli esordi. La voce graffiante di Emma conquista e rende ancor più infuocate le parole del testo di “Occhi profondi” (scritto da Ermal Meta). Frasi che sembrano danzare con l’anima del talento 31enne e che ne risaltano bellezza, sensibilità e dolcezza. Sì, perchè Emma Marrone è prima di tutto una giovane donna che dell’amore ha sempre cercato e raccontato la parte più pura e sincera, rimanendo il più delle volte scottata e delusa, ma senza mai tradire se stessa. emma-marrone-nuovo-singolo-occhi-profondi Chi la conosce sa cosa nascondono i suoi “occhi profondi” e quante battaglie abbiano visto e superato. Spesso ci si sofferma alla corazza protettiva che la avvolge, a quel suo modo di atteggiarsi duro e pungente, senza sforzarsi di andare oltre le apparenze, sottopelle , preferendo nuotare tra le critiche e le mezze verità. Niente di più sbagliato, niente di più superficiale. In “Occhi profondi” Emma Marrone racconta se stessa in un modo mai visto prima di oggi. Si mette a nudo (in tutti i sensi, anche nel video ufficiale) e descrive l’amore che tormenta e non intende abbandonare il suo cuore. Un sentimento che talvolta assume le sembianze di un demone capace di divorare le certezze, altre volte torna delicatamente a bussare attraverso pensieri e ricordi. E’ la notte, amica traditrice, che costringe a stare svegli e a scavare nel passato, infangando la mente e soffocandola tra le lacrime. “Mentre dormono tutti già, tutti tranne me, tutti tranne me…Io mi scordo di dimenticarti…” canta Emma nel suo nuovo singolo. Lui è presente, lui c’è. Eccome. Ci sono i suoi occhi, le sue mani, il suo volto. C’è il suo profumo, che tutto avvolge, c’è la sua essenza, che rischia di creare dipendenza. Nel nuovo brano Emma Marrone osserva la città, illuminata dalla luna e dai sogni che si fanno sempre più grandi e insistenti. Il vento le “punge la pelle” ma, a tratti, “sembra una carezza veloce”. Un gesto d’affetto, un abbraccio caloroso. Ecco cosa le servirebbe: un po’ d’amore. Per spazzare via il dolore e cancellare le cicatrici sul cuore. “Sei negli occhi e via da lì non scendi. Come fai tu lo sai a restare in equilibrio e non cadere mai”, chiede la cantante in “Occhi profondi”. Come è possibile che lui non dia più segnali, non si scomponga mai? Forse i sentimenti che prova non bastano? O forse non è tempo per riprovare e ricostruire? Emma vorrebbe “occhi profondi e larghi” in cui perdersi, entro i quali “sognare senza pudore”. Ha fatto tutto per lui. Lo ha sostenuto, supportato, gli ha “coperto le spalle”. Lo ha amato. Senza freni, scoprendo il suo cuore. Dove è finito tutto l’amore che sembrava legarli per l’eternità? Oggi si ritrovano “inseparabili ma separati”, lei in attesa di rivivere un sogno che sembra impossibile, mentre lui continua a camminare in superficie, “sempre in equilibrio, senza sprofondare mai”. Anche il video legato al nuovo singolo “Occhi profondi” mostra una Emma Marrone al massimo della propria bellezza e sensualità. emma-marrone-recensione-nuovo-singolo-occhi-profondiNella clip l’artista è sospesa nel vuoto, aggrappata all’ultima speranza di salvare il rapporto, con quella mano pronta ad afferrare e a stringere quella dell’uomo che la tiene in bilico tra Paradiso e Inferno, tra un passato dolceamaro e un presente di domande orfane di risposte. Immagini che colpiscono, occhi profondi che bucano il video e mostrano sostanza e passione. Nessun filtro di menzogna, nessuna costruzione compiacente: Emma Marrone canta con rabbia e disperazione, ma anche con speranza e devozione, sostenuta da un ritmo pop-rock sporcato di elettronica. Emma Marrone ci ha messo quasi tre anni per realizzare “Occhi profondi”. E ora capiamo il perchè. L’attesa è stata lunga, il lavoro di ricerca tra nuovi suoni e parole ha portato a quello che, al momento, è il singolo più bello della sua carriera. Coraggioso, viscerale, appassionato, proprio come lei.

Voto: (3,5 / 5)

Il Video del nuovo singolo Occhi profondi

Silvia Marchetti

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Silvia Marchetti

Silvia Marchetti
Silvia Marchetti, nata a Mirandola (Modena) nel 1981, è giornalista pubblicista e web designer. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, si occupa da anni di Cultura e Spettacoli, pubblicando articoli, recensioni e interviste relative al mondo del teatro, del cinema e, in particolare, della musica. Tra le sue passioni, la buona cucina, i concerti, la moda e Milano, città in cui ha deciso di vivere.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI