DIPLOMATE TRE NUOVE UNITÀ CINOFILE

Si è concluso con la consegna dei diplomi a tre nuove unità cinofile (binomio uomo/cane) il 2° Corso Corso Aeronautica Militare per Operatori Cinofili (CAMOC). Il corso, iniziato nel novembre 2011, si è svolto presso il presso il Centro Cinofili A.M. del 4° Stormo di Grosseto. La cerimonia di chiusura è stata presieduta dal Comandante della 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali (BAOS) e del Comando delle Forze per la Mobilità e il Supporto (CFMS), Generale di Brigata Aerea Stefano Fort.

All’evento hanno partecipato, oltre agli ospiti e ai familiari del personale del Centro Cinofili e dei neo-brevettati, il Comandante della Scuola di Aerocooperazione di Guidonia, Generale di Brigata Roberto Lamanna, ex Comandante della 1^ BAOS, e il Comandante del 4° Stormo, Colonnello Luca Spuntoni, nonchè una rappresentanza di personale dello Stormo. Il Colonnello Spuntoni, in qualità di Comandante del Reparto che ospita il Centro Cinofili, dopo aver dato il benvenuto agli ospiti intervenuti, ha lasciato la parola al Comandante del Centro Cinofili, Tenente Colonnello Emanuele Baldini che, prima di presentare i neo- diplomati, ha illustrato le attività del Centro Cinofili, descrivendo l’iter professionale delle unità cinofile, dalla selezione del personale e dei cani fino all’impiego operativo dei “binomi” (uomo-cane) nelle operazioni militari di pace fuori dai confini nazionali.

La cerimonia è poi proseguita con la consegna dei diplomi ai tre nuovi operatori da parte del Generale di Brigata Aerea Stefano Fort, mentre i cani sono stati premiati con un molto apprezzato osso sintetico. I nuovi binomi sono costituiti dal Sergente Maggiore Alessandro L. con il cane pastore tedesco “Ken”, dal Sergente Davide C. con il cane pastore tedesco “Spider”, e dal 1°Aviere Scelto Umberto D.M. con il cane pastore belga malinois “Arrow”.

Gli ospiti hanno infine avuto l’occasione di assistere ad una dimostrazione pratica di ricerca esplosivi da parte dei cani del Centro Cinofili al termine della quale i nuovi operatori si sono cimentati nella tradizionale “Redde Rationem” (resa dei conti), vale a dire la prova goliardica in cui gli uomini si sostituiscono ai cani nel completare un percorso ad ostacoli e che rappresenta l’ingresso “ufficiale” all’interno del Centro Cinofili. (Foto: aeronautica.difesa.it)

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI