26 gennaio 2013
Redazione (4050 articles)
Share

COMO INCONTRA ROBERTO NAPOLETANO

Como NexT

Prosegue anche per il 2013 il ciclo di incontri organizzati da Confindustria Como dedicati a temi diversi, aperti alla città. Il prossimo appuntamento è in programma lunedì 28 gennaio 2013 alle ore 20.30. Ospite presso  la sede di Confindustria Como sarà Roberto Napoletano, direttore de Il Sole 24 Ore, che dialogherà con Diego Minozio, direttore de La Provincia, sul tema “Promemoria italiano. Quello che abbiamo dimenticato, quello che dobbiamo sapere, quello che dovremmo fare”.

«L’Italia dovrà ritrovare lo spirito del Dopoguerra. Avremo bisogno di uomini della tempra di un De Gasperi o di un Vanoni, di un Costa o di un Mattioli. Avremo bisogno di ritrovare i valori cattolici e laici di un tempo custoditi in piccole storie familiari, cose semplici che si tramandano di generazione in generazione, e costituiscono l’anima più profonda di un popolo. Soprattutto, avremo bisogno degli italiani. Che dovranno credere in se stessi, recuperare l’orgoglio, il gusto della fatica, il senso dello Stato, l’entusiasmo e la determinazione che consentirono, in pochi anni, di trasformare un’economia agricola in una delle più grandi economie industrializzate del mondo. L’Italia ha tanti vizi ma è un grande Paese e può farcela. Dipende solo da noi».

Roberto Napoletano è nato a La Spezia da genitori napoletani e ha lavorato per diverse testate giornalistiche. Direttore del Messaggero (2006), nel 2011 è stato nominato Direttore de Il Sole 24 Ore. In poco meno di due anni di attività ha cambiato completamente la formula editoriale registrando rilevanti incrementi in edicola in controtendenza rispetto al mercato e nonostante gli incrementi di prezzo, consentendo al Sole 24ORE di superare per la prima volta la Gazzetta dello Sport collocandosi al terzo posto assoluto. L’exploit in edicola si ritiene sia il frutto dell’attenzione di un pubblico nuovo che si è avvicinato al giornale sempre rigoroso e attendibile ma più didascalico e accessibile. Fortissima anche la crescita sul fronte online superando il milione di utenti quotidiani. Oltre alla carriera giornalistica, che gli è valsa diversi riconoscimenti tra cui il Premio Capalbio (2004) e il Premio Speciale Saint Vincent di giornalismo per le inchieste in prima pagina (2007), Roberto Napoletano ha scritto diversi saggi e libri tra cui vale la pena citare: “Fatti per vincere”, “Se il Sud potesse parlare” in più edizioni, entrato anche nelle scuole, “Mezzogiorno, risorsa nascosta”, “Padroni d’Italia”, “Fardelli d’Italia” e “Padroni e Fardelli d’Italia”. Durante la sua attività professionale ha collaborato con varie testate, tra le quali Il Corriere della Sera, Il Mondo e Mondo Economico, ed è stato autore di diversi programmi televisivi e radiofonici della Rai.

Ma la settimana comasca non si ferma agli incontri di Confindustria. L’A.M.M.I. (Associazione Mogli Medici Italiani) di Como organizza per mercoledì 29 gennaio alle 16.30 presso la sala conferenze dell’Ordine dei Medici di Como, un incontro con la dott.ssa Marina Russello Spata, vicepresidente  AMMI Como e allergologa presso l’Ospedale Sant’Anna sul tema: “L’Allergia: quando la primavera ci toglie il respiro”. Durante l’incontro si esamineranno i meccanismi fondamentali delle allergopatie respiratorie (cause, sintomi, principali allergeni…), l’iter diagnostico e le  attuali possibilità terapeutiche.

Giovedì 31 gennaio alle 16.15, invece, presso l’auditorium del parco Scientifico Tecnologico ComoNExT si svolgerà il convegno “Energia, recupero ed edilizia”. Nel corso dell’incontro verrà preso in esame il tema del riciclo di materiali comunemente impiegati in campo edile (plastica, alluminio e acciaio); seguirà poi un focus sulla tematica del risparmio energetico nelle abitazioni e nei luoghi di lavoro, infine si approfondirà il progetto INAMI, che ha portato allo sviluppo di un sistema evoluto di allocazione di lotti di materie prime seconde per l’edilizia a partire dai rifiuti pericolosi e rappresenta un’opportunità di finanziamento per le imprese.

Tags Attualità
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.