2 gennaio 2013
Redazione (4050 articles)
Share

BELLEZZA, UNA RISORSA PER USCIRE DALLA CRISI

© Fazon – Fotolia.com

Il concetto di bellezza e di qualità,  nelle sue tante declinazioni, racchiude il meglio della nostra identità e della nostra storia  ma è oggi soprattutto una sfida per immaginare un altro sviluppo, oltre la crisi. Una sfida ad essere un Paese capace di attrarre intelligenze, attenzioni, investimenti intorno ad un’idea di bellezza come valore aggiunto dello straordinario patrimonio di città, beni storici e architettonici, artistici, culture materiali e immateriali. A proposito di bellezza e valorizzazione del territorio, Legambiente organizza un convegno dal titolo Una proposta di legge per immaginare un altro futuro, che si svolgerà martedì 15 gennaio 2013 alle ore 11.30 a Roma.

«Vorremmo che la nuova legislatura che si aprirà tra qualche mese si occupi del futuro di questo Paese scommettendo sulla bellezza come grande risorsa non de localizzabile e come chiave per uscire dalla crisi che stiamo vivendo – dice l’associazione – Perché le città, i paesaggi, le opere d’arte, il meglio del made in Italy, sono un fattore decisivo su cui costruire il nostro sviluppo. Ma una prospettiva di questo tipo oggi non può limitarsi alla discussione pubblica e culturale, ma deve passare per alcune precise scelte di cambiamento che la legge individua nei nove articoli di cui è composta».

Partecipano all’incontro Maria Concetta Petrollo Pagliarani, Direttrice Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte di Roma; Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale Legambiente; Francesca Molteni, amministratore Muse Project Factory; Leopoldo Freyrie, presidente Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
Sandro Polci, presidente Cresme; Neri Marcorè, attore; Syusy Blady, autrice e conduttrice televisiva; Patrizio Roversi, scrittore e conduttore televisivo.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.