B-Nario: il nuovo singolo è “Soltanto un’idea”, la recensione

Il progetto B-Nario ha da poco compiuto vent’anni. Era infatti il 1994 quando la band debuttava con l’album omonimo, collezionando un successo dietro l’altro, dal brano “Battisti dove sei” fino alle collaborazioni con Vasco Rossi, Eros Ramazzotti, Max Pezzali, Saturnino e Paola e Chiara, dalle quali sono nate canzoni che hanno scalato le classifiche di vendita e conquistato le radio. Venti anni di carriera, cinque album (tra cui un greatest hits uscito nel 2008) e numerosi premi vinti (come “Un disco per l’estate” nel 2003 con la canzone “Meglio da soli”).

Oggi i B-Nario tornano con un nuovo progetto discografico, un album (“Le cose cambiano”) che vedrà la luce a inizio 2015 (etichetta Universal Music), anticipato da un brano ritmato e intenso dal titolo “Soltanto un’idea”, già disponibile su iTunes e nelle migliori piattaforme streaming. Accompagnato da un video colorato e divertente, “Soltanto un’idea” è un omaggio alla figura femminile, alla donna compagna di ogni giorno, bella e forte come la vita. Il singolo parla del timore che l’amore prima o poi svanisca, che la magia tra i due possa spegnersi per futili motivi. Un’idea che Massimo Zoara, leader dei B-Nario, esprime nel testo del singolo, posando la sua voce su arrangiamenti pop e incursioni elettroniche.

“Sbadato che sono davvero se ancora uso i sensi come fanno tutti. Perché se ci penso so bene che tu sei il mio tatto, il mio gusto e poi il resto”. Inizia così “Soltanto un’idea”. Un inno all’amore, una dimostrazione di affetto e di stima rivolto alla propria partner. La storia è nel pieno della sua bellezza, senza grossi problemi, privo di incertezze. Eppure la mente, si sa, corre e raggiunge luoghi che mai si presume possano esistere: realtà parallele che spesso comportano la nascita di fantasie e di idee malsane, di sospetti e di dubbi sull’altro, relegando la serenità in angoli bui e polverosi.

“Quando accendo l’idea, è già tua. Se sogno ti sogno e l’ho fatto anche ieri, è successo anche oggi e domani accadrà…”. E’ la sua donna il centro dei pensieri e dei desideri che alimentano l’anima dell’autore del brano; è lei il punto nel quale sogni, speranze, aspettative, gioie ma anche delusioni convergono. L’importante è restare insieme, uniti nel bene e nel male, anche quando si è fragili, spaventati e preoccupati che qualcosa (o qualcuno) possa separarli.

“Deve esserci al mondo una cosa sicura, un qualche strumento, unità di misura inventato per quello che sei…”, canta Massimo Zoara dei B-Nario. Un crescendo di emozioni e di energia fatto di note e di parole. Un brano che accende il sorriso e la voglia di innamorarsi, di rischiare e di superare gli ostacoli lungo un cammino a due, per raggiungere un obiettivo, insieme, e raccogliere semi di felicità. “…che sbadato che sono se ancora confondo malanni e rimedi…perché questo mondo senza di te è più triste”. Il messaggio del testo arriva forte e chiaro: non importa quante volte la persona che ami ti farà soffrire, arrabbiare, gridare. Non importa quante notti insonni porterà tale sentimento e quanta ansia riempirà il tuo stomaco: l’amore, quando è vero, è malattia e cura allo stesso tempo. Ti stende con un pugno dritto in faccia e poi ti mette il cerotto sul naso. L’amore ti pugnala e poi ti bacia sulle labbra. E sai benissimo che non potrai farne a meno per il resto della tua vita.

Silvia Marchetti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Guarda il video di “Soltanto un’idea” dei B-Nario

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Silvia Marchetti

Silvia Marchetti
Silvia Marchetti, nata a Mirandola (Modena) nel 1981, è giornalista pubblicista e web designer. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, si occupa da anni di Cultura e Spettacoli, pubblicando articoli, recensioni e interviste relative al mondo del teatro, del cinema e, in particolare, della musica. Tra le sue passioni, la buona cucina, i concerti, la moda e Milano, città in cui ha deciso di vivere.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI