Il meglio dell’arte precolombiana, la mostra arriva a Napoli
21 giugno 2017
Redazione (4043 articles)
Share

Il meglio dell’arte precolombiana, la mostra arriva a Napoli

A Napoli la mostra “Il mondo che non c’era. L’arte precolombiana nella Collezione Ligabue” dal 16 giugno al 30 ottobre.

Prima della scoperta dell’America il Mediterraneo era il centro del mondo e i traffici commerciali seguivano l’asse Roma – Grecia – Oriente. Le civiltà del nuovo continente, che poi fu chiamato America in onore di Americo Vespucci – il quale per primo capì che non si trattava delle Indie ma di un nuovo mondo -, erano ignote ma questo non significa che non avessero alcun valore. I precolombiani hanno lasciato la loro impronta indelebile in America che si evince nei manufatti e nelle imponenti strutture architettoniche.

 

Vaso cilindrico policromo. Giocatori della pallaCultura maya, Guatemala Classico recente, 600-800 d.C. Altezza: 20 cm, Diametro: 12 cm Venezia, Collezione Ligabue

La mostra “Il mondo che non c’era. L’arte precolombiana nella Collezione Ligabue” rende omaggio ai Maya, angli Incas, agli Olmechi e agli Aztechi mettendo in esposizione reperti realizzati da quelle civiltà. L’esposizione, dopo essere approdata a Firenze e Rovereto, arriva a Napoli presso il Museo Archeologico Nazionale. L’iniziativa s’inserisce nelle iniziative di Classico /Anticlassico, un progetto di Paolo Giulierini.

La mostra, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Napoli, è promossa dalla Fondazione Giancarlo Ligabue di Venezia e dal Mibact-Museo Archeologico Nazionale di Napoli. L’evento è organizzato con l’ausilio di altri enti e sponsor. La rassegna è visitabile sino al 30 ottobre 2017 e si è aperta il 16 giugno scorso.

Orecchini Cultura Chimù 1200 d.C. Coppia di orecchini in forma ovale in legno intarsiato con frammenti di madreperla, conchiglia e pietra che raffigurano un personaggio Diametro: 8,5 e 9 cm, Spessore: 1 cm Venezia, Collezione Ligabue

Vaso Cultura Chorrera 1000 a.C. Terracotta dipinta, recipiente sferico con animale a forma di serpente Altezza: 24 cm Venezia, Collezione Ligabue

 

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.