Alimentazione, l’Ospedale Bambin Gesù a Nativity

Ospedale Bambin GesùDa domani, 20 settembre e fino al 22 settembre, al Palazzo dei Congressi di Roma, si apre Nativity, il più grande evento della pediatria italiana. Nell’ambito dell’iniziativa sono in programma workshop,  stand, convegni, consulti pediatrici specialistici gratuiti e molto altro ancora. Tutto per la salute dei più piccoli.

L’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù fa sapere, con una nota, che parteciperà alla manifestazione con il progetto Nutribus, un programma educativo per prevenire l’obesità infantile e adolescenziale che si rivolge prevalentemente alle famiglie e alle scuole. Purtroppo in Italia i numeri parlano chiaro: il 25 per cento dei bambini è in sovrappeso, mentre il 13 per cento è obeso. Percentuali che salgono tra i 9 e gli 11 anni e che non possono lasciare indifferenti, soprattutto i medici. Perciò, l’equipe del Bambin Gesù ha organizzato, nell’ambito di Nutribus, due workshop, gestiti da Giuseppe Morino, responsabile dell’Unità di progetto di Educazione Alimentare. L’obiettivo? Fare una corretta informazione su come gestire e prevenire l’obesità e il sovrappeso infantile, spingendo anche i bambini a mangiare più frutta e verdura. Il primo corso, dal titolo “Obesità colposa, esiste” è in programma il 21 settembre, alle 10.30, e potrà essere seguito anche su Facebook e Twitter; il secondo workshop è sull’alimentazione nei primi mille giorni di vita del bimbo e si svolgerà domenica, 22 settembre, alle 15.30.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI